Dichiarano di non avere nulla, ma i carabinieri trovano hashish e cocaina

Un 23enne di San Severo è stato trovato con della droga. Poi è stata perquisita l'appartamento del cognato sito in via Vieste

Era appena uscito da un appartamento di via Vieste a San Severo con 520 euro in contanti e oltre 200 grammi di hashish occultati nella tasca interna del giaccone, ma purtroppo per lui in quel momento stava transitando una pattuglia dei carabinieri.

G.D., classe 1989, era già noto per via dei suoi precedenti in materia di sostanze stupefacenti. Per questo motivo i militari dell’Arma lo hanno fermato per un controllo, non fosse anche – spiegano dal comando – per aver mostrato chiari segni di nervosismo ed essersi dimostrato aggressivo e riluttante al controllo.

Non solo, il 23enne, quando i carabinieri hanno deciso di estendere la perquisizione all’abitazione dalla quale era stato visto uscire, si è posizionato davanti al portone impedendone l’ingresso e sostenendo che il marito della sorella fosse estraneo alla vicenda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’interno dell’appartamento, M.G.N. ha dichiarato di non avere nulla di illegale in caso, ma mostrando anch’egli evidenti segni di nervosismo. I militari non hanno creduto a quanto loro riferito e hanno eseguito un’accurata perquisizione rinvenendo 85 grammi di cocaina, 5 kg di hashish in panetti, un bilancino di precisione tascabile, materiale di confezionamento della sostanza ed un coltello utilizzato per il taglio: il tutto occultato in uno scatolone per televisori all’interno del ripostiglio. Immediatamente ammanettati, i due sono stati tradotti presso il carcere di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento