Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca San Severo

Armi e munizioni da guerra, scoperto un vero e proprio arsenale: arrestato 38enne

Un vero e proprio arsenale: armi e oltre 350 munizioni (anche da guerra) trovate nella disponibilità del 38enne Luca Grifa, originario delle Isole Tremiti, ma residente a San Severo

Un vero e proprio arsenale, armi e munizioni (anche da guerra) divise tra l’abitazione e una stalla in uso ad un 38enne originario delle Isole Tremiti, ma residente a San Severo. E’ quanto scoperto dai carabinieri della compagnia di Vico del Gargano che, per il fatto, hanno arrestato Luca Grifa, nella cui abitazione i militari hanno trovato una pistola calibro 7,65 completa di caricatore, perfettamente funzionante e non censita in banca dati. Insieme all’arma, anche 50 cartucce dello stesso calibro e altre 60 calibro 6.35. Tutto il materiale era custodito in una cassaforte a muro, realizzata in una parete delle camera da letto.

Di ben altro potenziale le munizioni rinvenute all’interno di una stalla, pertinenza di un fondo agricolo in uso esclusivo dell’uomo. Qui, nascoste sotto una balla di fieno e protette da un cellophane vi erano 260 cartucce da guerra calibro 7,62 di fabbricazione straniera. Si tratta di munizioni ad alto potenziale di fuoco, utilizzate con armi altrettanto potenti e pericolose tipo kalashnikov.

Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro, il 38enne, invece, è stato arrestato ed associato al carcere di Foggia: dovrà rispondere dei reati di detenzione di arma clandestina, ricettazione e detenzione illegale di munizionamento da guerra. Sul fatto sono in corso ulteriori accertamenti finalizzati ad accertare la provenienza di quanto sequestrato.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armi e munizioni da guerra, scoperto un vero e proprio arsenale: arrestato 38enne

FoggiaToday è in caricamento