Furti: sanseveresi arrestati a Castelnuovo. Padre e figlio di Lucera in manette a Faeto

I furti sono avvenuti in un centro polivalente di Faeto e su una pesa per autocarri di proprietà di un cittadino a Castelnuovo della Daunia

Sono entrati nel centro polivalente comunale di Faeto, sito in località Castiglione, e sono usciti con tre quintali di tubi e di ringhiere caricandoli su un veicolo. Durante il viaggio verso Lucera, padre e figlio, di 62 e 32 anni, già noti alle forze di polizia, hanno incrociato una pattuglia dei carabinieri che, insospettiti dal carico, hanno inseguito e fermato i due lucerini, constatando l’illecita provenienza della refurtiva. I due sono stati arrestati, mentre gli arnesi da scasso utilizzati per compiere il furto, sottoposti a sequestro.

A Castelnuovo della Daunia i militari dell’Arma hanno arrestato un 50enne e un 35enne, entrambi di San Severo e già noti alle forze di polizia, con l’accusa di furto aggravato. I due hanno caricato su di un autocarro dotato di gru meccanica una barra in ferro lunga 8 metri e pesante 20 quintali circa, asportandola da una pesa per autocarri di proprietà di un cittadino del luogo. I due sono stati bloccati dai carabinieri mentre si allontanavano dal luogo del reato diretti, molto probabilmente, verso un deposito di cascami di ferro.

Nel corso dei controlli del territorio disposti dal comando provinciale nella zona di Lucera sono stati denunciati in stato di libertà: F.R., 43enne di Lucera, per ricettazione, in quanto presso la sua abitazione è stata rinvenuta una targa di ciclomotore oggetto di furto denunciato nel 1996 presso la caserma della città federiciana.

C.S., 66enne, di Motta Montecorvino, per furto aggravato, poiché a seguito di controllo gli uomini in divisa hanno accertato un allaccio abusivo realizzato dallo stesso tra l’impianto elettrico della sua abitazione e quello di illuminazione pubblica dalla quale sottraeva indebitamente energia elettrica.

G.C., 34enne romeno, domiciliato a Casalvecchio di Puglia, ritenuto responsabile di guida senza patente perché sorpreso al volante di un’autovettura sprovvisto di patente di guida perché mai conseguita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

  • Coronavirus, l'infezione circola in 53 comuni foggiani: salgono a otto le 'zone rosse'. Covid-free nove comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento