Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Mezzanone

Oltre 700 gr di 'Maria' sotto il letto: un arresto dentro il Cara di Borgo Mezzanone

E' quanto scoperto dagli agenti della squadra mobile che hanno arrestato un cittadino di origini nigeriane, di 25 anni, ospite della struttura con un visto provvisorio

Settecento grammi di marijuana nascoste sotto il letto, in un modulo abitativo del C.A.R.A. di Borgo Mezzanone. E’ quanto scoperto dagli agenti della seconda sezione ‘Criminalità Diffusa, Straniera e Prostituzione’ della squadra mobile di Foggia che, per il fatto, hanno Chinedu Iguebueze, un cittadino nigeriano di 25 anni, ospite della struttura con un visto provvisorio.

Dopo una segnalazione, gli agenti di polizia, insieme al personale del Reparto Prevenzione Crimine di Bari, hanno trovato e sequestrato due buste per alimenti in cellophane contenenti complessivamente 700 grammi di marijuana. Erano entrambe nascoste sotto il letto assegnato al 25enne che, nella tasca del pantalone, nascondeva anche due dosi “da strada” della stessa sostanza. All'interno del modulo abitativo, sono stati sequestrati anche due bilancini di precisione.

Nella giornata di ieri, il gip del Tribunale di Foggia, Carlo Protano, ha condannato il 25enne alla pena di 1 anno e 4 mesi di reclusione, stabilendo anche una multa da 10mila euro e condannando l'uomo al pagamento delle spese processuali, con la permanenza in carcere. Sull’accaduto sono in corso ulteriori indagini degli uomini della squadra mobile. Si tratta, spiegano gli inquirenti, del primo caso registrato all’interno dei moduli abitativi del Centro di accoglienza di Borgo Mezzanone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 700 gr di 'Maria' sotto il letto: un arresto dentro il Cara di Borgo Mezzanone

FoggiaToday è in caricamento