Attualità

Siete pronti ad 'esplodere di idee'? Innovazione, scienza, cultura: TEDxFoggia sta tornando. Ecco i primi nomi

Quasi tutto pronto per la seconda edizione nel capoluogo dauno, che si svolgerà il 14 dicembre nella suggestiva cornice del Teatro Giordano. Spoilerati i primi nomi: Roberto Olivi (BMW Italia) e la scienziata Adriana Albini

Siete pronti per l’esplosione di idee? Bene, allora non resta che pazientare un altro poco: TEDxFoggia 2018 è alle porte. E vi porterà nello straordinario mondo del futuro scientifico e culturale della nostra umanità.

Dopo l’enorme successo dello scorso anno, TEDxFoggia torna con una nuova, entusiasmante edizione. Lo farà il 14 dicembre, nella suggestiva cornice del Teatro Giordano, location ideale per veicolare concetti ed emozioni forti. E per ospitare nomi di caratura nazionale ed internazionale.

“Abbiamo cercato di collaudare in questi mesi un sistema di idee e competenze che ci potesse dare una spinta sempre più forte per portare avanti il progetto” fanno sapere dall’organizzazione.

Il TED è un marchio di conferenze statunitensi, gestite dall'organizzazione privata non-profit The Sapling Foundation. Nato nel 1984 sui temi principalmente della tecnologia e del design, con il passare degli anni il raggio di azione di TED si è esteso e ha abbracciato non solo il mondo tecnologico, ma anche quello scientifico, culturale ed accademico.

I TEDx sono conferenze organizzate in maniera indipendente ma su approvazione di TED.com. Quella del 14 dicembre sarà la seconda edizione a Foggia e il claim è già di per sé tutto un programma:  “Esplosione di idee”. “Riteniamo che la scintilla, quel momento in cui si ha l’idea che può cambiare il corso degli eventi, un’emozione improvvisa, o semplicemente l’attimo esatto in cui le cose succedono, sia la base e l’ossatura portante del progetto TedX Foggia, lo spirito con cui affrontiamo questa creatura” continuano gli organizzatori foggiani (tra cui Beppe Di Brisco). “Il 14 dicembre sarà un momento fondamentale non solo per noi, ma per tutti quelli che decideranno di partecipare al TEDx. Un momento di focalizzazione, di spunti, di idee, di scintille pronte a far scoccare altre scintille”.

Il tutto attraverso gli speaker. Dopo i nomi altisonanti dello scorso anno, ne sono attesi altrettanti per l’edizione 2018. Foggiatoday è in grado di darvi due anteprime: a calcare il palco del Teatro Umberto Giordano saranno Roberto Olivi, Direttore della Comunicazione di BMW Italia, e Adriana Albini, docente di Patologia Generale per il Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università Bicocca.

49 anni, laureato in lettere moderne all’Università Statale di Milano, sposato con due figli, Olivi lavora da oltre vent’anni nel settore della comunicazione dove vanta esperienze in aziende leader mondiali come Ferrari e BMW Group. Lavora in BMW Italia dal 2001; qui ha ricoperto diversi ruoli in ambito marketing e comunicazione, fino ad assumere nel 2014 la direzione delle relazioni istituzionali e comunicazione del gruppo in Italia. Nel 2018 ha pubblicato per La Nave di Teseo il saggio “La comunicazione è un posto dove ci piove dentro”, i cui diritti d’autore vanno a supportare il progetto di terapia ricreativa per i bambini e i ragazzi con malattie gravi o croniche del progetto Dynamo Camp.

Adriana Albini è Professore di 1° Fascia di Patologia Generale per il Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università Bicocca, Direttore Scientifico della Fondazione MultiMedica Onlus e Direttore del Laboratorio di Biologia Vascolare ed Angiogenesi IRCCS MultiMedica. Da aprile 2012 ad agosto 2015 è stata Direttore di Struttura Complessa “Laboratorio di Ricerca Traslazionale” e  Direttore del Dipartimento Ricerca -Statistica (I-RS) dell’Arcispedale Santa Maria Nuova-IRCCS di  Reggio Emilia. È stata fino al 2006 Vice Direttore per la Ricerca, Responsabile del Dipartimento di  Oncologia Traslazionale e Direttore del Laboratorio di Oncologia Molecolare dell’IRCCS IST  di Genova. Ha presieduto la SIC, Società Italiana di  Cancerologia ed è Editor di riviste internazionali. Si occupa di ricerca oncologica, in particolare di microambiente tumorale e angiogenesi, della tossicità cardiovascolare di farmaci antineoplastici e  di prevenzione farmacologica e con derivati alimentari. Ha realizzato oltre 330 pubblicazioni scientifiche e con H-index= 84 (Scholar) è tra le scienziate italiane più citate nel mondo e tra le prime tre nel campo della ricerca sul cancro. Nel  2018 è stata eletta nel Board of Directors di AACR (American Association for Cancer Research) la più prestigiosa e antica associazione per la Ricerca sul Cancro al mondo. È stata membro del Comitato Tecnico Scientifico di AIRC.

Insomma, due speaker di assoluto prestigio sono pronti per la nuova edizione.

Recita il claim:“Pensieri, ripensamenti, ansie, riflessioni, dubbi. Poi c'è un momento di rottura, un passaggio dal buio al nitido, dall'incerto al certo, dall'inconsapevolezza alla consapevolezza. È un momento che segue immediatamente a una fase di scompiglio, in cui si mischiano le carte in tavola e c'è caos, ma il punto di arrivo è la compiutezza che genera uno stato di benessere. Chiamiamo questo momento "scintilla", l'attimo esatto in cui le cose succedono. Una scintilla scocca tra la mente e il cuore degli uomini e può portare a una scoperta scientifica o tecnologica, al prendere atto di un problema, a innamorarsi, a compiere un cambiamento desiderato da tempo, a buttarsi a capofitto in una nuova avventura personale o professionale, a giungere a un risultato sorprendente in una ricerca. Come un'idea che merita di essere diffusa sa portare nuove idee, così ci auguriamo che la Scintilla del TEDxFoggia farà scoccare altre scintille”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siete pronti ad 'esplodere di idee'? Innovazione, scienza, cultura: TEDxFoggia sta tornando. Ecco i primi nomi
FoggiaToday è in caricamento