rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
social

Street art sui muri della pinacoteca di Foggia: sarà l’artista di fama internazionale Agostino Iacurci a realizzare l’opera

L’intervento è finanziato dalla Regione Puglia. I lavori sono già partiti. Oltre al murales saranno installate luci a led lungo tutto il perimetro

Sui muri perimetrali della Pinacoteca comunale 'Il 9Cento' di Foggia sarà realizzata un'opera di street art. Sarà Agostino Iacurci, artista di fama internazionale, a elaborarla.

I lavori sono già iniziati e, stando all'ordinanza che dispone la chiusura al traffico e l'istituzione del divieto di sosta in vico Fauno (nel tratto compreso tra via Marchese de Rosa e via Ferrante Aporti) e il restringimento della carreggiata in via Marchese de Rosa (tra via Mangano e vico Fauno dalle 7.30 alle 19), dovrebbero concludersi entro il 17 novembre, probabilmente meteo permettendo. 

L'intervento '900TH Street Art' è stato finanziato dalla Regione Puglia con 39.875,85 euro, contributo assegnato a novembre del 2020 e concesso a marzo di quest'anno, nell'ambito dell’Avviso pubblico per la selezione di interventi per la valorizzazione e la fruizione dei luoghi identitari della Puglia, previsto dal programma 'Sthar Lab: Laboratori di fruizione per la promozione e la valorizzazione della Street art, dei Teatri storici, degli Habitat Rupestri', lanciato nel 2019 e finalizzato al recupero di beni e luoghi culturali per la creazione di nuovi prodotti e servizi attraverso laboratori di fruizione in grado di attivare percorsi culturali di relazione pubblica e collettiva. 

Per gli interventi di Street Art, sulla scorta degli indirizzi della Giunta regionale, la Sezione Valorizzazione territoriale della Regione Puglia, ha attivato una specifica procedura negoziale con gli enti aderenti ad una manifestazione di interesse per la selezione di interventi di potenziamento dell'offerta dei beni del patrimonio culturale attraverso la realizzazione di opere e servizi di Stret Art, e nel 2020 è partita la ricognizione delle proposte progettuali.

La Giunta comunale, a ottobre del 2020, ha approvato il progetto redatto da un tecnico comunale, l’architetto Maria Tina Morra. Il Comune ha previsto di realizzare un murales su due delle quattro facciate come elemento attrattivo per la Community library. 

L’intervento si ripromette di “sfidare le convenzioni dello spazio con un’opera street 'larger than life', che arrivi a toccare le corde emozionali di ognuno di noi”. Sarà un’opera di arte urbana “innovativa e di grande impatto”.

Nato a Foggia 35 anni fa, Agostino Iacurci oggi vive a Berlino. Secondo quanto previsto dalla relazione progettuale, “mescolerà lo stile pittorico della street art ad installazioni a led”. Nel 2019, l’artista aveva donato due opere lignee alla città, custodite al Teatro Giordano. I suoi murales sono sparsi in tutto il mondo e in tante città italiane. Il suo nome compare anche nella sezione Arti Visive dell’Enciclopedia Treccani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Street art sui muri della pinacoteca di Foggia: sarà l’artista di fama internazionale Agostino Iacurci a realizzare l’opera

FoggiaToday è in caricamento