Loizzo presidente del Consiglio regionale, Gatta e Longo i vice: fuori i cinquestelle

Mario Cosimo Loizzo è il successore di Onofrio Introna. Giandiego Gatta e Giuseppe Longo vicepresidenti. Giuseppe Turco e Luigi Morgante segretari consiglieri

Il consiglio regionale, foto di Giovanna Greco

Mario Cosimo Loizzo è il nuovo presidente del Consiglio regionale della Puglia. Il 64enne nato a Sannicandro di Bari succede a Onofrio Introna, con 31 voti. Espressione del Partito Democratico, il 31 maggio scorso era stato rieletto per la quarta volta in via Capruzzi con oltre 12mila preferenze.

L’ufficio di presidenza è stato completato dai due vicepresidenti: con 24 voti Giuseppe Longo de ‘I Popolari’ e con 17 il consigliere regionale manfredoniano Giandiego Gatta, con 17 voti. Giuseppe Turco de ‘La Puglia con Emiliano’ e Luigi Morgante del ‘Movimento politico Schittulli-Area Popolare, sono i due consiglieri segretari.

Nulla da fare per Antonella Laricchia che ha incassato esclusivamente l’ok dei cinquestelle. Questo il commento di Rosa Barone: “Il Movimento 5 Stelle è fuori, non deve essere nelle stanze dei bottoni, anche se sei la prima opposizione, sei buono per l'assessorato, ma non per i ruoli di garanzia, quelli se li spartiscono tra loro, perché quelli contano; ma la storia non la fermeranno, è solo l'inizio”



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • "Irresponsabile incoraggiare la didattica in presenza". Appello di Emiliano al mondo della scuola. "La mia non è una crociata"

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

Torna su
FoggiaToday è in caricamento