Regionali Puglia 2015 Centro - Cattedrale / Corso Vittorio Emanuele

I big del Partito Democratico in tour, da Foggia a San Severo con Pittella

Alle 17 appuntamento a Poggio Imperiale, alle 19 comizio a Foggia con Elena Gentile, Raffaele Piemontese, Michele Bordo e Mariano Rauseo. A San Severo la candidata al Consiglio regionale, Lucia Russi

“La filiera istituzionale del Partito Democratico può svolgere una funzione strategica nel sostegno delle dinamiche territoriali orientate alla crescita e all’occupazione, come alla valorizzazione dei patrimoni materiali e immateriali della Capitanata”. Lo afferma il segretario provinciale del Partito Democratico foggiano Raffaele Piemontese, candidato al Consiglio regionale, esplicitando il senso delle manifestazioni in programma oggi a Poggio Imperiale, Foggia e San Severo con l’eurodeputato Gianni Pittella, presidente del gruppo Socialisti&Democratici del Parlamento Europeo.

Pittella sarà alle 17 in piazza Imperiale. Sul palco, insieme a Piemontese, ci saranno il segretario cittadino Marcello Di Nunzio e l'europarlamentare Elena Gentile. Poi appuntamento a Foggia, alle 19, nell’isola pedonale di corso Vittorio Emanuele, con un comizio che sarà introdotto dal segretario cittadino Mariano Rauseo, al quale parteciperà anche il deputato, Michele Bordo.

A San Severo la manifestazione avrà inizio alle 20.30 e si svolgerà in corso Garibaldi. Ad aprire la manifestazione sarà il segretario cittadino del Partito Democratico, Leo La Pietra. Al suo intervento seguiranno quelli di: Lucia Russi, candidata al Consiglio regionale nella lista del PD, Elena Gentile, Raffaele Piemontese e Gianni Pittella.

“La programmazione 2014-20 ci offre l’opportunità di realizzare un grande piano di investimenti orientato ad un complessivo innalzamento della qualità della vita di chi vive in Capitanata Dal completo rifacimento della viabilità dei Monti Dauni alla diffusione della banda larga nelle aree interne del Gargano; dalla costruzione di un sistema di sicurezza integrato territoriale alla gestione sostenibile del ciclo dei rifiuti; dalla messa in rete del patrimonio culturale alla progettazione di habitat favorevoli alle politiche di sviluppo industriale. Obiettivi raggiungibili migliorando i già elevati standard qualitativi di spesa della Regione Puglia e mettendo a valore il debito dell’intera comunità pugliese nei confronti delle aree svantaggiate della Capitanata”.

https://ssl.gstatic.com/ui/v1/icons/mail/images/cleardot.gif

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I big del Partito Democratico in tour, da Foggia a San Severo con Pittella

FoggiaToday è in caricamento