Atti vandalici, armamento vigili e mercati rionali: le risposte dei candidati sindaco

Le risposte di Franco Landella, Augusto Marasco, Leonardo Di Gioia, Luigi Miranda, Lucia Lambresa, Vincenzo Rizzi, Gianfranco Piemontese, Domenico Fiano e Giuseppe Martorana

Mercato di via Rosati

GIANFRANCO PIEMONTESE, CANDIDATO SINDACO ‘FOGGIA A SINISTRA’

Anche perché molti spazi pubblici di Foggia sono spesso oggetto di atti vandalici: lei è per la repressione o per la prevenzione di questi fenomeni? E’ per la militarizzazione del territorio?

Noi dobbiamo migliorare il senso civico dei cittadini. Militarizzazione no, ma il corpo di Polizia Municipale deve acquisire autorevolezza, vale a dire che se una persona infrange le regole va sanzionata. Non posso ad esempio tollerare che nell’isola pedonale si scorrazzi con gli scooter e ad alta velocità tra la gente, che non devono essere sequestrati ma confiscati. L’autorevolezza non è autoritarismo.

Vigili urbani armati o no?

Armare i vigili urbani è stata la più grossa barzelletta. Ripeto, la polizia urbana deve essere riconoscibile per l’autorevolezza, che le viene data con la pistola.

Mercati rionali: quale soluzione al fenomeno dell’abusivismo? A chi spetta pulire l’area mercatale al termine della giornata lavorativa?

Mi rifaccio al discorso dell’autorevolezza del corpo di polizia municipale. Il problema è che questi abusivi si sentono quasi autorizzati. Interviene l’Amiu ma il fatto che ci sia un intervento di pulizia non deve autorizzare a buttare tutto e comunque a terra. Ma bisogna dotare i commercianti degli appositi cassonetti, anche perché per la pulizia del Rosati, ad esempio, gli operatori impiegano ore ed ore.

FRANCO LANDELLA, CANDIDATO SINDACO DEL CENTRODESTRA

Anche perché molti spazi pubblici di Foggia sono spesso oggetto di atti vandalici: lei è per la repressione o per la prevenzione di questi fenomeni? E’ per la militarizzazione del territorio?

Tolleranza zero per chi viola le regole, ma sono per la prevenzione. Bisogna far partecipare i cittadini e soprattutto gli anziani perché non si sentano inutili e inefficienti. Se ci sono dei nonni arzilli e vivaci li possiamo impiegare per la cura del verde pubblico. Dopo i nonni vigili anche i nonni giardinieri, perché no.

Vigili urbani armati o no?

Il problema non è l’arma ma la loro presenza. Dobbiamo garantire dei presidi nei quartieri come segno tangibile della nostra presenza fisica.

Mercati rionali: quale soluzione al fenomeno dell’abusivismo? A chi spetta pulire l’area mercatale al termine della giornata lavorativa?

Non è giusto che siano loro a ripulire l’area, ma è giusto dotarli degli strumenti necessari per evitare che ciò avvenga. Devi dare attrezzature per la raccolta rifiuti. Per quanto riguarda il mercato di via Rosati aggiungo anche che bisognerebbe rifare la pavimentazione utilizzando però un materiale facilmente ripulibile e resistenze alle spazzatrici. Questi lavori li faremo senza sospendere l’attività. Per quanto riguarda l’abusivismo bisogna intervenire tempestivamente perché le regole vanno rispettate da tutti. E bisogna aprire una parentesi sull’eventuale collocazione degli ambulanti nelle zone di Foggia che non sono ancora dotate dei mercati rionali. Bisogna responsabilizzare tutte le forze dell’ordine, non solo il corpo di polizia municipale.

LUCIA LAMBRESA, CANDIDATO SINDACO DELLA LISTA ‘LUCIA LAMBRESA SINDACO’

Anche perché molti spazi pubblici di Foggia sono spesso oggetto di atti vandalici: lei è per la repressione o per la prevenzione di questi fenomeni? E’ per la militarizzazione del territorio?

Leggendo certe notizie mi verrebbe da dire militarizzazione, poi però mi rendo conto che riscrivere il patto per la sicurezza è necessario perché la città non era la stessa di adesso, non c’era tanta microcriminalità e vandalismo e degrado. E’ cambiata la città e sono cambiati i luoghi dove queste cose accadono. Poi da parte del cittadino ci vuole grande fiducia nelle istituzioni, grande collaborazione e il senso d’appartenenza alla città, per cui abbiamo proposto l’attivazione dell’assessorato al senso civico.

Vigili urbani armati o no?

Sono per l’armamento. Io difendo le istituzioni e aggiungo che il sindaco non avrà l’assessorato alla Polizia Municipale perché il sindaco è il capo, è il sindaco che deve dare indicazioni precisi.

Mercati rionali: quale soluzione al fenomeno dell’abusivismo? A chi spetta pulire l’area mercatale al termine della giornata lavorativa?

Anche qui va fatta chiarezza perché non sempre è responsabilità dei vigili urbani, ma negli uffici che rilasciano le autorizzazioni utilizzando le maglie per il commercio sulle aree pubbliche non proprio in linea con il dettato normativo. La questione dei mercati rionali deve essere inserita in un discorso più ampio perché la città si è estesa, molti luoghi non hanno il mercato rionale, e li ricondurre tutti quelli che hanno un tiolo a svolgere quella attività. Per quanto riguarda la pulizia, chi è in regola paga anche la Tarsu. L’area dovrebbe essere ripulita dall’azienda deputata a farlo, ma devono scattare le sanzioni.

LUIGI MIRANDA, CANDIDATO SINDACO DELLA LISTA ‘MIRANDA SINDACO’

Anche perché molti spazi pubblici di Foggia sono spesso oggetto di atti vandalici: lei è per la repressione o per la prevenzione di questi fenomeni? E’ per la militarizzazione del territorio?

Entrambe. Sono per la prevenzione e per evitare il fenomeno delle finestre rotte. Per esempio, se dovessi diventare sindaco, al Parco San Felice farò ripristinare l’illuminazione pubblica e contrasterò lo spaccio delle sostanze stupefacenti. Con i delinquenti non ho pietà, mentre c’è qualcuno che ci dialoga.

Vigili urbani armati o no?

Innanzitutto i vigili urbani devono stare per strada. La funzione di deterrente è importante come è importante la loro presenza per risolvere, ad esempio, il problema della prostituzione nel quartiere ferrovia. Come mi batterò per evitare che all’ingresso degli esercizi commerciali sostino ubriachi ed extracomunitari senza permesso di soggiorno. E’ una questione, questa, che non ha a che fare con l’integrazione (che affronteremo in maniera diversa) ma con l’illegalità. Vigili urbani armati? Sono per alcuni vigili armati, ma devono essere assolutamente ben addestrati, preparati e avere il physique du role del poliziotto.

Mercati rionali: quale soluzione al fenomeno dell’abusivismo? A chi spetta pulire l’area mercatale al termine della giornata lavorativa?

Per quanto riguarda l’abusivismo bisogna assolutamente creare le migliori condizioni per regolarizzarli tutti, poi bisogna ragionare con i venditori per trovare un punto d’incontro per la pulizia dell’area mercatale. Spesso è il Comune che si pone male e in molti ne approfittano. Non bisogna far finta di non vedere, quando penso ad esempio che il mercato Rosati non dispone di bagni.

AUGUSTO MARASCO, CANDIDATO SINDACO DEL CENTROSINISTRA

Anche perché molti spazi pubblici di Foggia sono spesso oggetto di atti vandalici: lei è per la repressione o per la prevenzione di questi fenomeni? E’ per la militarizzazione del territorio?

Prevenzione e controllo. Ci dobbiamo rifare prima al senso civico dei cittadini, ai quali poi dovrà essere affiancata una polizia urbana amichevole. Ma dobbiamo rivedere prima il Patto sulla Sicurezza

Vigili urbani armati o no?

Potrei essere anche d’accordo.

Mercati rionali: quale soluzione al fenomeno dell’abusivismo? A chi spetta pulire l’area mercatale al termine della giornata lavorativa?

La lotta all’abusivismo dipende dal controllo del territorio, va contrastato per legittimare anche chi paga il posteggio. Rispetto a questo problema c’è l’esigenza di restituire regole di senso civico. Gli ambulanti devono preoccuparsi della raccolta rifiuti, ma noi dobbiamo dare loro gli strumenti e rieducarli.

DOMENICO FIANO, CANDIDATO SINDACO ONDA DEL POPOLO

Anche perché molti spazi pubblici di Foggia sono spesso oggetto di atti vandalici: lei è per la repressione o per la prevenzione di questi fenomeni? E’ per la militarizzazione del territorio?

Io sono per la prevenzione

Vigili urbani armati o no?

I vigili devono stare per strada e svolgere il proprio lavoro, cosa che a Foggia non fanno. E’ una battaglia che sto facendo da mesi. Stanno tutti imboscati e hanno paura di uscire fuori. Non si tratta di armarli, perché devono semplicemente lavorare. Se non sono in gradi di farlo, vanno a casa.

Mercati rionali: quale soluzione al fenomeno dell’abusivismo? A chi spetta pulire l’area mercatale al termine della giornata lavorativa?

Sono gli ambulanti stessi che devono preoccuparsi di raccogliere i rifiuti che producono e abbandonato al termine della giornata lavorativa. Per quanto riguarda l’abusivismo vi rimando alla domanda precedente sui vigili. Risolvere il problema dell’abusivismo spetta ai vigili, non ai cittadini che altrimenti non si sentirebbero protetti.

LEONARDO DI GIOIA, CANDIDATO SINDACO ‘LEONARDO DI GIOIA SINDACO’

Anche perché molti spazi pubblici di Foggia sono spesso oggetto di atti vandalici: lei è per la repressione o per la prevenzione di questi fenomeni? E’ per la militarizzazione del territorio?

In realtà il vandalismo si combatte solo utilizzando sia la repressione che la prevenzione. Vale per il vandalismo e per la microcriminalità. Credo che militarizzare sia impossibile, oltre che sbagliato. Considero più efficaci strategie di contrasto basate su un migior collegamento fra Comune, servizi sociali e scuole. Il vandalo è uno che deturpa e danneggia, e quindi va fermato e punito. Ma è anche uno che manifesta un disagio, e quel disagio deve essere ascoltato.

Vigili urbani armati o no?

Sì, ma non tutti. E nel quadro di un’organizzazione complessiva del servizio.

Mercati rionali: quale soluzione al fenomeno dell’abusivismo? A chi spetta pulire l’area mercatale al termine della giornata lavorativa?

Anche qui, per affrontare un fenomeno molto sfaccettato serve una pluralità di strumenti. Il principale, il più immediato, è ovviamente quello dei controlli. La Polizia Municipale deve essere liberata il più possibile da compiti meramente amministrativi, in modo che i suoi agenti possano essere di più in strada, dedicarsi maggiormente alle funzioni operative. La pulizia delle aree mercatali spetta all’Amiu, ma bisogna che i commercianti colgano l’opportunità di cooperare.

GIUSEPPE MARTORANA, CANDIDATO SINDACO ORDINE NUOVO NAZIONALE

Anche perché molti spazi pubblici di Foggia sono spesso oggetto di atti vandalici: lei è per la repressione o per la prevenzione di questi fenomeni? E’ per la militarizzazione del territorio?

Prevenzione, per far capire che certe cose non vanno fatte. E’ ovvio che se cominci a dirlo e non ti ascoltano, cominci a importi un po’ di più e non ti sentono, cominci a multare e nemmeno ti ascoltano, a questo punto i presidi sono indispensabili. La militarizzazione arriverebbe nel momento in cui c’è una ottusità totale nel non comprendere che queste azioni non vanno fatte.

Vigili urbani armati o no?

Armatissimi, non armati. Ma prima di dar loro le armi bisogna fornire loro le auto e le ricetrasmittenti funzionanti, per metterli nelle condizioni di lavorare al meglio.

Mercati rionali: quale soluzione al fenomeno dell’abusivismo? A chi spetta pulire l’area mercatale al termine della giornata lavorativa?

Quando un commerciante onesto paga le tasse per il lavoro svolto e per l’occupazione di suolo pubblico, paga anche la produzione della sua sporcizia. Chi non paga è l’abusivo, per cui è indispensabile il pugno di ferro nei loro confronti. Oltre al verbale, bisognerebbe sequestrare il materiale, la bancarella, i furgoni….Non devi metterli nelle condizioni di farli tornare due ore dopo il verbale

VINCENZO RIZZI, CANDIDATO SINDACO DEL MOVIMENTO 5 STELLE

Anche perché molti spazi pubblici di Foggia sono spesso oggetto di atti vandalici: lei è per la repressione o per la prevenzione di questi fenomeni? E’ per la militarizzazione del territorio?

Credo alla prevenzione, ma in una situazione di degrado come la nostra c’è bisogno di agire su entrambi i fronti

Vigili urbani armati o no?

In questo momento non sono favorevole perché attualmente sono ancora in una situazione di forte degrado e disorganizzazione. Un’arma richiede una notevole responsabilità e professionalità. Prima costruiamo la responsabilità e poi valutiamo.

Mercati rionali: quale soluzione al fenomeno dell’abusivismo? A chi spetta pulire l’area mercatale al termine della giornata lavorativa?

Gli ambulanti al termine della loro giornata lavorativa devono ripulire l’area. Perché bisogna investire in civiltà, fatte rispettare le regole e attuate tutte quelle misure necessarie affinché i commercianti non abbiano alcun alibi. E poi, qualora non dovessero ripulire l’area, è giusto che vengano sanzionati. L’abusivismo va eliminato aumentando i controlli e con un’azione rigorosa dell’ente preposto. Va detto anche che l’amministrazione comunale dovrà mettersi a completa disposizione qualora l’abusivo intenda legalizzare l’attività.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento