Alberto Minichillo, candidato consigliere di Foggia Civica con 'Leo Di Gioia Sindaco'

Scheda di Alberto Minichillo, candidato al Consiglio comunale di Foggia con la lista 'Foggia Civica' a sostegno del candidato sindaco Leonardo Di Gioia

CHI SONO | Per chi non mi conosce sono Alberto Minichillo, ho 28 anni, sono nato e vivo a Foggia, sono felicemente sposato con Roberta e la mia professione è consigliare e vendere viaggi. Sono laureato in Scienze Politiche e Sociali con tesi in Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi, dal titolo: "Tabagismo e modelli culturali". Mi sento cittadino del mondo, ma al tempo stesso legatissimo alle tradizioni della mia terra, al suo folklore, ai suoi paesaggi, alla sua cucina. I miei viaggi mi sono serviti nel corso di questi anni ad acquisire la capacità di rispettare gli altri, cogliendo i loro usi e costumi e apprezzando la diversità come un valore e non un limite. Ho visto in altre nazioni buone prassi che ancora non sono utilizzate nella nostra città, ma che potrebbero sicuramente migliorarla e renderla più vivibile.

PERCHE' MI CANDIDO | "Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finchè arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa." A. Einstein Credo che alla mia età non ci si possa rassegnare. Molti dei miei amici vivono ormai stabilmente al nord o all'estero, tanti altri mi dicono: "Albè chi te lo fa fare? "Non posso accettare di vivere nella mia città passivamente, aspettando che qualcosa cambi, senza aver provato io per primo a cambiarla, migliorandola.

Fino ad oggi il mio fare politica si è concentrato sul senso civico, nel dare il buon esempio; quelle azioni e quei gesti che compiuti ogni giorno ti fanno sentire parte di una comunità, senza clamore o visibilità. Mi candido con la lista "Foggia Civica" al fianco di Leonardo Di Gioia, perchè ho avuto piena libertà di pensiero, non ho avuto direttive di partito e posso esercitare la mia cittadinanza attiva senza gerarchie.

Il mio ruolo:

  • ascoltare i cittadini ed evidenziare le problematiche della città;

  • amplificare in Consiglio Comunale la voce inascoltata dei foggiani;

  • promuovere proposte concrete per rendere più vivibile la città;

  • non fare promesse

L'unica promessa che mi sento di fare è quella di impegnarmi per la mia città con onestà e rispetto dei cittadini, considerando sempre l'interesse collettivo e non l'interesse di pochi.

La mia campagna elettorale:

  • niente manifesti elettorali;

  • "santino" interattivo ed eco-friendly;

  • "selfie" di denuncia;

  • sito internet e social networks;

  • idee e proposte saranno i giovani a farle conoscere ai più grandi;

  • questa volta dì a tuo padre chi votare per il tuo futuro.

"La libertà è partecipazione"

Proposte per Foggia:

Per sintesi, come da format di FoggiaToday indicherò 3 proposte.

Le altre mie proposte per Foggia sono disponibili sul sito:

www.albertominichillo.it

Se vuoi, puoi partecipare indicando anche le tue!

  1. Coworking Hub

La proposta consiste in una sperimentazione di condivisione di spazi per giovani free lance che vogliono svolgere la propria attività professionale, in una forma più stimolante, poiché incontrano altri giovani con cui scambiare idee e generare eventuali imprese.

Il vero potenziale di uno spazio di coworking è l'accelerazione dei processi di innovazione del tessuto produttivo locale.

Il Comune di Foggia mette a disposizione i locali, gli arredi per le singole postazioni e parte dei consumi comuni (acqua, rifiuti, collegamento internet) e fornisce alcune delle attrezzature comuni, quali sale riunioni, fotocopiatrici, scanner. E' previsto un tariffario che varia a seconda delle esigenze del professionista, del tempo richiesto e di eventuali servizi aggiuntivi.

Il fruitore può trovare ispirazione ed entrare in contatto con altri imprenditori, liberi professionisti, creativi, esperti d'informatica, persone unite dal desiderio di avere un impatto positivo sulla città e sul mondo e lasciarsi ispirare dal lavoro di altri, avere idee innovative, sviluppare relazioni utili e individuare opportunità di mercato.

Tutto ciò può considerarsi una risposta efficace per i tanti laureati foggiani che per carenza di prospettive sono costretti a spostarsi altrove o svolgere lavori distanti dal loro percorso di studi.

  1. Raccolta Differenziata:

Incentivare la differenziazione dei rifiuti con 2 strumenti;

- Per i cittadini, ripristinare le isole ecologiche. Attraverso un sistema di pesa dei materiali e registrando sulla card del cittadino la quantità, si può ipotizzare uno "sconto" della tassa sui rifiuti in proporzione alla capacità di differenziare.

- Per le imprese, trasformare e potenziare l'operazione: "chi differenzia, ci guadagna" di AMIU s.p.a.

Ad oggi come si evince da regolamento, l'operazione è rivolta esclusivamente agli utenti domestici. Ritengo però che la quantità di rifiuti differenziabile derivante dalle attività commerciali della Città di Foggia, sia persino maggiore di quella prodotta "in casa". Penso a cartoni, imballaggi, carta, bottiglie di plastica, bottiglie di vetro, lattine in alluminio, rifiuti organici (nel caso di ristoranti e Bar).

Si può utilizzare il sistema di buoni spesa rivolto agli utenti privati, ma con finalità di interesse collettivo.

Tutte le imprese e gli studi professionali che si impegneranno concretamente nella differenziazione dei rifiuti e nel conferimento nei centri di raccolta potranno accumulare punti utili ad ottenere elementi di arredo urbano (panchine, cestini, ecc.), piante e fiori da inserire in progetti di aree verdi urbane, elementi per aree ludiche attrezzate (scivoli, altalene, ecc.) con il logo dell'azienda. In breve tempo il Comune di Foggia incrementerebbe sostanzialmente la percentuale di differenziata, innescando pratiche virtuose e partecipazione attiva delle aziende alla riqualificazione delle zone in cui operano.

  1. Aree Verdi

Il degrado e lo stato di abbandono in cui versano molte aree verdi di Foggia, rendono necessario un piano di progettazione partecipata attraverso il metodo Planning for Real (per approfondimenti vai su www.albertominichillo.it ).

Penso ad esempio a Parco San Felice, al Centro polisportivo "Pantanella" e a tutte quelle aree verdi periferiche della città che meritano di essere ridefinite e riqualificate per essere fruibili dai cittadini come luoghi di incontro, relazione, sport, relax e cittadinanza attiva.

- le aziende: grazie alla raccolta differenziata potranno "adottare" un'area verde della città e donare un elemento che andrà ad impreziosire lo spazio urbano, avendo al tempo stesso un concreto ritorno di immagine.

- i cittadini: metteranno a disposizione della comunità le loro capacità, per proporre idee, attività e soluzioni a difesa del bene comune; divenendo così custodi dello spazio che hanno contribuito a realizzare e coattori del processo di miglioramento del patrimonio urbano.

Per il Comune di Foggia:

- rifiuti indifferenziati

+ aree verdi attrezzate

= città più vivibile

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento