rotate-mobile
Elezioni Politiche 2022

Hanno votato Lega 10mila foggiani in meno rispetto al 2018

Tonfo nella Lega in tutta Italia. Dalla Puglia il partito di Matteo Salvini conferma Rossano Sasso e Roberto Marti. Ce l'ha fatta anche Davide Bellomo, resta in attesa Anna Rita Tateo. Nulla da fare per Joseph Splendido

E' la Lega l'altra forza politica che esce ridimensionata dalle urne del 25 settembre, non solo in provincia di Foggia. Meno di 100mila le preferenze in Puglia. (92.046 e il 5,28%). Erano state 135.125, pari al 6,18%, alle Politiche del 2018, quando furono eletti Rossano Sasso, Anna Rita Tataeo e Roberto Marti. Il segretario regionale anche questa volta è riuscito a staccare il pass per il Senato grazie alla vittoria nel collegio uninominale Puglia 5. Con Davide Bellomo la Lega ha vinto invece l'uninominale alla Camera di Bari e il collegio 6 di Altamura con Rossano Sasso. 

In Capitanata il partito di Matteo Salvini ha ottenuto 13.578 consensi alla Camera (nel 2018 erano stati 23.511) e 13.332 al Senato. Scende anche il dato su Foggia, nonostante il vento favorevole al centrodestra. Quattro anni fa nel capoluogo dauno votarono Salvini 6.349 elettori, più dell’8,5%. Questa volta sono stati appena 3025 i consensi al Senato pari al 4,96% e 3412 alla Camera (5,56%).

Hanno votato Lega circa 2,5 milioni di italiani, vale a dire l'8,78%. Nei collegi alla Camera e al Senato, nella roccaforte di Massimo Casanova a del sindaco Primiano Di Mauro a Lesina, la Lega ha ottenuto rispettivamente 399 e 366 voti. Hanno fatto meglio Fratelli d'Italia, Forza Italia e Movimento 5 Stelle.

Nulla da fare per la seconda volta in quattro anni per Joseph Splendido, al quale non resta che consolarsi con la permanenza tra i banchi dell'opposizione in Consiglio regionale. Ci spera ancora l'on. Anna Rita Tateo, dietro Matteo Salvini nel listino bloccato al Senato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hanno votato Lega 10mila foggiani in meno rispetto al 2018

FoggiaToday è in caricamento