Varano Lake Triathlon 2013: oltre 340 atleti sul Gargano, vince Massimiliano Sansone

Sportivi giunti da tutt'Italia per gareggiare sulle sponde del Lago di Varano. Stefano Pecorella: "Si è coniugato uno sport decisamente ecosostenibile con la bellezza del paesaggio della Laguna"

Massimiliano Sansone

Si è svolta ieri la seconda edizione del Varano Lake Triathlon composto da gare agonistiche di triathlon lungo il perimetro del Lago di Varano con il patrocinio dei Comuni di Cagnano Varano, Carpino e Ischitella e del Parco Nazionale del Gargano.

Le gare, organizzate in collaborazione con la Federazione Italiana Triathlon, Comitato Regionale Triathlon Puglia e le delegazioni regionali e provinciali del CONI, hanno visto protagonisti oltre 350 atleti da tutta Italia e non solo. Oltre al medio 112.9 e l'individuale a staffetta, c'è stata anche la gara SuperSprint del sabato. A tagliare il traguardo Massimiliano Sansone con un tempo record di 04:06:12, seguito da Maurizio Carta (04:09:41) suo compagno di squadra del TD Rimini, e Simone Mantolini (04:20:47) del FIT Program Naiadi Pescara.

La classifica femminile è guidata da Edith Niederfriniger SCM Meran che ha chiuso a 04:36:38. Seconda posizione per Michela Menegon (04:48:07) della Firenze Triathlon e terza per la giovanissima Teodolinda Camera (05:00:06) della Virtus Acqui. Ancor prima dell’arrivo del mezzo ironman i primissimi a tagliare il traguardo sono la staffetta 'Varano Lake All Stars' composta dal pluripremiato Jonathan Ciavarella alla corsa, triathleta dell'esercito italiano, che ha gareggiato con Matteo Notarangelo alla bici e Luca Morini al nuoto. Tra l VLTri XTREME, la sfida di triathlon in solitaria di Andrea ‘Pelo’ Di Giorgio, con partenza dall'ex base militare di San Nicola Imbuti (Cagnano Varano).

Andrea è finisher della solitaria 900 km lungo le coste dell’Adriatico e Triathleta Decaman (10 volte Ironman in 10 giorni), atleta di endurance nel deserto e promotore di progetti solidali per Hamref.  La partenza è lungo la sponda ovest del Lago che lo vedrà arrivare poi sulla sponda opposta del Lago proprio a Foce Varano, luogo principe del VLTri. 

L’impresa VLTri XTREME è stato uno spettacolare tour per i territori del Gargano: è partito con una traversata a nuoto del Lago di Varano per un totale di 12 km, continuato con una pedalata di oltre 200 km lungo le strade di tutto del promontorio e si è concluso con una corsa sui 50 km di strada che circondano il Lago di Varano. La frazione di bici ha 3000 mt di dislivello e ha percorso i territori di Ischitella, Carpino, Cagnano Varano, San Nicandro Garganico, San Marco in Lamis, San Giovanni Rotondo, Monte Sant'Angelo , Mattinata, Vieste, Peschici e Rodi Garganico.

Il tempo di percorrenza dei 262 km è stato di 21h e 31min. Per il VLTri Xtreme si ringrazia in particolare la Guardia Costiera Ausiliaria e la ASL di Foggia che hanno messo a disposizione i mezzi per l'assistenza, i volontari e i fotografi che hanno seguito Andrea durante il percorso. Inoltre, il VLTri ha coinvolto veramente tutti: nella giornata di sabato, infatti, si è svolto un momento dedicato ai più piccoli: VLTri Kidz che ha visto oltre 50 bambini impegnati in una corsa, con  lo stesso spirito sportivo degli adulti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento