menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La squadra di "Gagarin, mi mancherai"

La squadra di "Gagarin, mi mancherai"

Il foggiano Sergio Grillo premiato a Venezia: piace il corto "Gagarin, mi mancherai"

Il film del regista barese Domenico De Orsi è stato prodotto da Purple Neon Lights. Direzione fotografia a cura di Fog Video del foggiano Sergio Grillo

Il cortometraggio "Gagarin, mi mancherai" ha vinto il premio per la miglior regia alla 33esima settimana della critica della 75esima Mostra del Cinema di Venezia. Il film del regista barese Domenico De Orsi è stato prodotto da Purple Neon Lights e da Fog Video del foggiano Sergio Grillo.

Il cortometraggio fotografa un mondo dove la natura si presenta impervia e ostile. Un uomo e una donna vivono come sopravvissuti all’estinzione della specie. Lavorano come contadini, affrontano docilmente la fatica, il silenzio, l’esistenza. Spinto dal desiderio di altrove, l’uomo si rifugia nella sua immaginazione. Visita i villaggi abbandonati, raccoglie rottami e progetta improbabili macchine volanti. La donna lo osserva da lontano, ma resta al suo fianco, con l’abnegazione e la cura che si deve a chi forse le appare come un pazzo. Almeno finché dal cielo qualcosa precipita al suolo, e irrompe nella loro vita. Un ospite inatteso, che li costringerà a interrogarsi su identità, realtà e desiderio, e sull’atto stesso di immaginare.

La direzione della fotografia è stata affidata a Grillo. La sua formazione visiva è maturata all'università fra esami di storia dell'arte, architettura, cinema e fotografia. Per sfogare la vena creativa ha cominciato a fare foto, poi è stato l'esame di cinematografia documentaria a far scattare la passione per le immagini in movimento. Dopo l'accademia di Cinema a Roma, dove si forma come direttore della fotografia, i primi set e la creazione della società di produzione Fog Video a Foggia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento