rotate-mobile
Eventi Lesina

C'è l'accordo con la Cna: la Pro Loco Lesina Marina organizzerà l'edizione 2023 della Festa della Paranza

L’ultima edizione ha registrato la partecipazione di oltre 3.000 visitatori nelle due giornate caratterizzate dal percorso di degustazione dei prodotti tipici del lago di Lesina. Poi il Covid ha interrotto l’organizzazione dell’evento che vede adesso impegnata la Pro Loco Lesina Marina in una azione di rilancio

La Festa della Paranza è l’appuntamento annuale promosso dalla Cna, la Confederazione di rappresentanza dell’artigianato e delle piccole imprese, per promuovere il territorio dei laghi del Gargano e le imprese dell’artigianato tradizionale ed artistico della provincia di Foggia. Iniziata nel 2016 è andata mano a mano crescendo con grande successo di pubblico. L’ultima edizione organizzata nel 2019 ha registrato la partecipazione di oltre 3.000 visitatori nelle due giornate caratterizzate dal percorso di degustazione dei prodotti tipici del lago di Lesina. Poi il Covid ha interrotto l’organizzazione dell’evento che vede adesso impegnata la Pro Loco Lesina Marina in una azione di rilancio.

La Cna di Foggia ha preso la decisione di passare la mano nell’organizzazione dell’evento perché ritiene di aver svolto pienamente la sua funzione: articolare un evento di successo coinvolgendo le imprese e gli operatori economici tradizionali sull’idea di rafforzare gli aspetti identitari del territorio. Tocca adesso a chi ha tra le proprie finalità statutarie la promozione del territorio anche dal punto di vista turistico assumere la responsabilità di consolidare e portare a nuovi successi questa idea. La Festa della Paranza deve diventare la fiera di tutti i comuni dei laghi del Gargano e l’occasione in cui gli 8 Comuni, che pure hanno sottoscritto un protocollo di intesa per la promozione unitaria del territorio dei laghi, le imprese, le associazioni presentano i loro aspetti identitari dal punto di vista culturale, produttivo e territoriale.

La Pro Loco Lesina Marina può assolvere a questa funzione sia per la capacità dimostrata di costruire relazioni nell’ambito del mondo dell’associazionismo e delle imprese che per il ruolo istituzionale che gli è riconosciuto nella promozione del territorio anche in stretta collaborazione con i Comuni ed il Parco Nazionale del Gargano-.

Cna continuerà a supportare l’iniziativa mettendo a disposizione la rete di imprese con cui aveva condiviso la responsabilità dell’organizzazione e soprattutto contattando il mondo dell’artigianato affinché ritorni a vivere questo appuntamento con entusiasmo. Comincia adesso il lavoro più importante dice Gerardo Leo, presidente della Pro Loco Lesina Marina: “Ereditiamo un evento di grande responsabilità che ha già riscosso ampio successo proprio per il valore territoriale che rappresenta. Puntiamo a far supportare la nostra attività da tutte le Pro Loco coinvolte e firmatarie del protocollo d’intesa del progetto sovracomunale De.Co. (Denominazione di Origine Comunale) dei Laghi del Gargano”, che vede interessati 8 Comuni garganici: Apricena, Cagnano Varano, Carpino, ischitella, Lesina, Poggio Imperiale, Sannicandro G.co e Vico del Gargano. Il valore aggiunto che vogliamo mettere a progetto è dato proprio dal coinvolgimento che intendiamo creare attorno all’evento: Istituzioni (Ente parco del Gargano, Comuni, Cnr, Università ecc) – terzo settore – settore economico.

Una sfida energica che per essere attuata ha bisogno proprio di una condivisione allargata senza alcuna esclusione. Siamo molto onorati di aver ricevuto questo incarico e speriamo di raggiungere obiettivi sempre più favorevoli per il territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

C'è l'accordo con la Cna: la Pro Loco Lesina Marina organizzerà l'edizione 2023 della Festa della Paranza

FoggiaToday è in caricamento