Linda May Han Oh e il suo contrabbasso aprono l'edizione 'autumn-winter' del Giordano in Jazz

Siamo giunti all’edizione 2019 di Giordano in Jazz Winter Edition, la rassegna jazz organizzata dal Comune di Foggia con la collaborazione artistica del Moody Jazz Cafè.

Continua la sua crescita artistica e l’appeal internazionale della rassegna, che quest’anno punta sulle donne e sul pianista che ispirò Alessandro Baricco per la scrittura di “Novecento: la leggenda del pianista sull’oceano”. 3 date invernali, più il consueto appuntamento con il Gospel di Natale.

L’apertura 2019 è stata affidata a Linda May Han Oh, considerata una tra i “migliori musicisti” della sua generazione. Le sue qualità espressive e la grande tecnica hanno sedotto i grandi della musica mondiale, che l’hanno voluta nei loro progetti, tra i quali Pat Metheny (di cui è attualmente la bassista) Joe Lovano, Steve Wilson, Vijay Iyer, Dave Douglas, Kenny Barron, Geri Allen, Fabian Almazan e Terri Lyne Carrington.

Artista nata in Malesia, cresciuta a Perth, nell'Australia occidentale, e profonda sperimentatrice musicale già dall’età dell’adolescenza, quando iniziò a suonare il piano, il fagotto e il basso elettrico, esibendosi in performance jazz nelle scuole superiori. Linda ha studiato alla W. A Academy of Performing Arts (WAAPA), dove si è laureata con il massimo dei voti, è stata finalista alla borsa di studio di James Morrison nel 2003, nel 2008 ha ricevuto il premio ASCAP Young Jazz Composer. Ha anche ricevuto una menzione d'onore al Thelonious Monk Bass Competition del 2009 e ha ricevuto il Bell Award for Young 2010 Artista australiano dell'anno. Nel 2010 è stata nominata per il Jazz Journalist's Awards come Up and Coming Artist of the Year e ha ricevuto il premio n. 1 Acoustic Bass Rising Star nel sondaggio di Downbeat Critic. Nello stesso anno ha ricevuto il 2 ° posto al concorso BASS2010 di Berlino.

Un’artista completa e dalla spiccata creatività che con l’uscita nel 2017 di "Walk Against Wind" su Biophilia Records, ha ricevuto il plauso della critica ed è stata inserita nel sondaggio NPR Music Jazz Critics 2017.

Linda sta attualmente lavorando al suo secondo album per trio di trombe e ad un gruppo di otto pezzi con un quartetto d'archi Aventurine - con musica commissionata dalla Galleria Jazz nel 2012. È stata recentemente destinataria del riconoscimento della Jerome Foundation Fellowship.

INFO e vendita biglietti su www.vivaticket.it
e presso il Botteghino del teatro Umberto Giordano: tel. 0881.792908, www.teatrogiordano.it.
www.fFacebook.com/teatrogiordanoofficial
www.instagram.com/teatro_giordano


www.facebook.com/moodyjazzcafe

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • "Aspettando Sanremo", al 'Giordano' una serata di musica e solidarietà con Silvia Mezzanotte, Gregorio Rega e Marino Bartoletti

    • 30 gennaio 2020
    • Teatro Umberto Giordano
  • Parte a Foggia "Il Lied Tedesco", rassegna internazionale di musica vocale da camera

    • Gratis
    • 26 gennaio 2020
    • Auditorium Santa Chiara
  • Pier Dragone in concerto alla Cremeria Letteraria

    • solo oggi
    • 24 gennaio 2020
    • Cremeria Letteraria

I più visti

  • Torna il Carnevale di Manfredonia: musica, eventi per bambini, rassegne culturali e artisti locali nel fitto calendario di appuntamenti

    • dal 23 febbraio al 1 marzo 2020
    • Centro
  • I Ditelo voi al Teatro Giordano con “Il segreto della violaciocca”: parte del ricavato devoluto in beneficenza

    • 1 febbraio 2020
    • Teatro Umberto Giordano
  • La sanità del decennio 2020-30 e il ruolo del medico e dell'operatore sanitario: se ne parla in un convegno a Foggia

    • solo domani
    • 25 gennaio 2020
    • Ordine dei Medici
  • A Foggia il primo cineforum in lingua tedesca

    • dal 21 gennaio al 3 marzo 2020
    • Sala Farina
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento