Ecco FestambienteSud: il festival dei talenti tra musica, percorsi filosofici e gastronomici

Anche il sassofonista Emanuele Cisi e il trombettista Pepe Ragonese tra gli ospiti dell’edizione targata Area. Il festival apre con un vino da vitigno autoctono del Gargano salvato dall’estinzione

Conferenza stampa FestambienteSud

E’ stata presentata questa mattina presso la Camera di Commercio di Foggia, la nona edizione di FestambienteSud dal titolo “La cultura è movimento, la bellezza è (r)evolution”, che si terrà a Monte Sant’Angelo dal 25 al 28 luglio, nel centro storico della città Unesco. La direzione artistica del festival nazionale di Legambiente per il Sud Italia, sarà affidata e curata dagli Area che terranno anche una masterclass, la “Libera Universitarea”, con i maestri Fariselli, Tavolazzi e Tofani, durante tutto il periodo del festival.

Disposti anche gli ultimi tasselli che compongono il grande puzzle della nona edizione di FestambienteSud: il sassofonista Emanuele Cisi suonerà con gli Area (domenica 28) e accompagnerà, insieme a Pepe Ragonese, i Funkoff (sabato 27). L’aperitivo di apertura sarà con un moscatello del Gargano, vitigno autoctono a rischio estinzione rimesso in produzione dall’imprenditore Gianfelice d’Alfonso del Sordo. Saranno tredici le imprenditrici che racconteranno cosa vuol dire impresa al femminile.

FRANCO SALCUNI, RESPONSABILE FESTAMBIENTESUD | “Non c’è nulla di più sostenibile del talento. Questa frase racchiude forse il senso di questa edizione del festival all’insegna degli Area, il gruppo mito della musica italiana indipendente i cui membri hanno rappresentato e rappresentano ancora l’emblema del talento musicale. In un festival di talenti non c’è bisogno di effetti speciali per stupire, niente spese superflue e consumi energetici eccessivi. Il talento è l’antidoto contro la crisi economica e quella ambientale. Ed il nostro vuole curare i nuovi talenti, con le scuole estive, ed è un festival zeppo di nuovi e vecchi talenti. Le ultime due sorprese del programma sono Emanuele Cisi e Pepe Ragonese”.

PATRIZIO FARISELLI, TASTIERISTA DEGLI AREA | “È la prima volta che qualcuno ci ha chiesto di curare la direzione artistica di un festival e noi abbiamo accettato volentieri l’invito di Legambiente. Le nostre scelte si sono ispirate a ciò che noi abbiamo ritenuto più importante: una dimensione corale, di gruppo, della visione musicale e l’improvvisazione. Con mostri sacri della musica come Papasov e gruppi giovani come i M.o.f., incroci musicali come quello tra Emanuele Cisi, Pepe Ragonese e i Funkoff ciò che prevale è la dimensione di gruppo e il fatto di essere dei grandi improvvisatori, dei grandissimi musicisti".

FESTAMBIENTESUD 2013: IL PROGRAMMA

NICOLA ABATANTUONO, DIRETTORE GAL GARGANO | “Il Gal Gargano ha deciso di sostenere FestambienteSud per il secondo anno consecutivo per favorire iniziative di valorizzazione dei prodotti tipici, della cultura dell’impresa - quest’anno declinata al femminile - e dell’identità culturale del territorio che si esprime attraverso la musica tradizionale”.

ANTONIO DI IASIO, SINDACO DI MONTE SANT’ANGELO | “Felice che FestambienteSud sia tornata ad animare il centro storico di Monte Sant’Angelo, città Unesco da due anni, in quanto l’evento rappresenta sicuramente un’occasione di valorizzazione e promozione e una grande vetrina per l’intero territorio del Gargano”.

MATTEO DI MAURO, SEGRETARIO CAMERA DI COMMERCIO | Tra una manifestazione come FestambienteSud, che anno dopo anno sta innalzando il livello della proposta culturale, e il centro storico di Monte Sant’Angelo, con le sue enormi potenzialità, che vanno sfruttate a pieno”.

Alla conferenza stampa erano presenti anche Domenico Di Iasio, che ha annunciato un accordo tra Istituto Italiano di Studi Filosofici, Legambiente e Società filosofica italiana per rendere permanenti le summer e le winter school di filosofia a Monte Sant’Angelo e il responsabile del LUC “Peppno Impastato” di Manfredonia, Marco Di Sabato, ha illustrato la fase finale del concorso Lucphonic, che si terrà a FestambienteSud, con una commissione presieduta dal chitarrista degli Area, Paolo Tofani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

  • Coronavirus, l'infezione circola in 53 comuni foggiani: salgono a otto le 'zone rosse'. Covid-free nove comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento