Troupe fiction Rai 'Baciato dal Sole' leva le tende: "Ottima risposta del territorio"

La serie è stata girata a Manfredonia e Monte Sant'Angelo, con la partecipazione della Daunia Production ed il sostegno dall'Apulia Film Commission

Uno dei set per "Baciato dal sole"

Terminate le riprese di “Baciato dal sole”. Il prodotto è pronto per le successive fasi di lavorazione. Stiamo parlando della fiction Rai per la regia di Antonello Grimaldi (regista del film “Caos Calmo”) e prodotto dalla Pepito Produzioni di Agostino Saccà con il contributo della Apulia Film Commission.

La fiction - girata a Manfredonia e Monte Sant’Angelo - ha visto la partecipazione della Daunia Production per l’individuazione e la gestione delle location e del titolare Pierluigi del Carmine che ha ricoperto l’incarico di Ispettore di produzione.

“E’ stata un’esperienza importante per la crescita complessiva tanto della nostra giovane casa di produzione quanto per tutto il settore delle maestranze cinematografiche del territorio”, spiega Pierluigi del Carmine. “Come al solito, il territorio ha risposto nel migliore dei modi, offrendo una ospitalità unica. Il mio ringraziamento non può non andare al sindaco Angelo Riccardi e all’assessore Pasquale Rinaldi e alla città di Monte Sant’Angelo, al Sindaco Di Iasio e ai cittadini”.

Con un lavoro di oltre 6 settimane, la produzione ha visto il coinvolgimento di tante maestranze locali. “Un esempio chiaro della professionalità che la provincia di Foggia è capace di esprimere in questo settore”, spiega del Carmine. Il 40% dei 60 componenti della troupe era di origine pugliese: di questi più della metà proveniente dal nostro territorio”.

Alla fiction hanno lavorato 100 comparse e dieci manovali locali con una ricaduta economica e di immagine non indifferente. “Credo che questa sia la migliore risposta a chi, in questi anni, ha polemizzato con le scelte di Apulia Film Commission e non ha ben compreso le ricadute positive che produzioni di un certo livello comportano per il territorio”.

“La Capitanata, infatti, in questi anni, è stata al centro dell’attenzione di molte case cinematografiche, sia per la “novità” che ancora rappresenta, sia per la capacità di rispondere in maniera reattiva e professionale ogni qual volta si è presentata una opportunità del genere”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Terminata la fiction Rai, la Daunia Production è impegnata in questi giorni nella produzione di un corto animato sulla leggenda di Pizzomunno per la regia di Marco Adabbo, mentre la prossima settimana, insieme ad alcune maestranze locali, sarà in Calabria per affiancare una produzione cinematografica russa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento