Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Noi trattati come bestie". Autotrasportatore foggiano guida la rivolta: "Apriteci le aree di servizio o blocchiamo l'Italia"

Da Foggia la rivolta degli autotrasportatori guidata da Michele Perrotti. "Riapriteci le aree di servizio altrimenti lunedì blocchiamo l'Italia"

 

Il titolare degli Autotrasporti Michele Perrotti non ci sta e in un video pubblicato su Facebook si rivolge al Ministro dei Trasporti chiedendogli di aprire bagni, bar e ristoranti delle aree di servizio: "Non mangiamo sigarette e non siamo bestie" tuona. "Noi stiamo lavorando per la nazione, voi metteteci a disposizione i servizi essenziali".

L'autotrasportatore ribadisce l'importanza di chi in questo periodo di forte emergenza sanitaria, sta assicurando il rifornimento dei viveri: "Vi facciamo trovare tutto, pasta, latte e ortaggi. A voi non sta mancando nulla, a noi tutto".

E ancora: "Non abbiamo la lebbra, siamo stati abbandonati dalle associazioni di categoria, dicono che il mondo dei trasporti non si ferma, non è vero, noi ci stiamo rompendo il sedere per far mangiare l'Italia. Riapriteci le aree di servizio altrimenti lunedì blocchiamo l'Italia. Non siamo delle bestie e non rischiamo la pelle per voi. Faremo lo sciopero nei nostri parcheggi"

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento