Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Landella annuncia nuove restrizioni: attività chiuderanno alle 19, città blindata e chiusa a Pasqua e Pasquetta

Ci saranno posti di blocco ovunque a Pasqua e Pasquetta in tutte le arterie principali di Foggia. Tutte le attività, ad eccezione di farmacie e parafarmacie, resteranno chiuse. Tutti gli esercizi commerciali chiuderanno alle 19: "Con il bel tempo il rischio è di favorire le uscite".

 

Con l'ordinanza sindacale 29/2020, il sindaco di Foggia, Franco Landella, in considerazione dell'incremento dei casi di contagio da Covid-19 che si stanno registrando nel corso degli ultimi giorni nell’ambito del territorio comunale e al fine di limitare ulteriormente le occasioni di spostamento e di uscita dalle abitazioni delle persone senza motivazioni caratterizzate da effettiva necessità, ha disposto la chiusura per l’intera giornata di domenica 12 aprile 2020 e di lunedì 13 aprile 2020 di tutte le attività commerciali, ad esclusione delle sole farmacie e parafarmacie.

L'appello del sindaco ai foggiani: "Scordatevi mare e campagna"

Nella medesima ordinanza è disposta, a partire da mercoledì 8 aprile 2020, la chiusura per tutte le attività commerciali ad oggi autorizzate dal combinato disposto dei provvedimenti governativi, regionali o comunali alle ore 19, assicurando l’orario continuato, ad eccezione delle farmacie e delle parafarmacie. Le attività commerciali che assicurano le consegne a domicilio possono continuare nell'attività di consegna anche dopo le ore 19.

«Si continuano a notare persone che escono ogni giorno solo per acquistare modeste quantità di generi alimentari - spiega il primo cittadino del capoluogo dauno -. Si tratta di comportamenti, censurabili sotto il profilo del contenimento del contagio, per quanto non direttamente sanzionabili, che accrescono oltremodo il numero e le occasioni di contatto tra le persone. In questi giorni, inoltre, intensificheremo il controllo nelle vie di accesso alla città al fine di verificare il flusso degli spostamenti in occasione della Santa Pasqua e del giorno di Pasquetta. Bisogna restare in casa per diminuire le occasioni di contagio da Coronavirus». 

Aggiornato alle 12.39

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento