Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il parroco va via, fedeli in lacrime a Carlantino e il sindaco diserta la messa per protesta: "Non pensano ai nostri sentimenti"

La rabbia del sindaco Graziano Coscia. Don Stefano sarà il nuovo parroco di Roseto Valfortore mentre a Carlantino arriva don Ivan Clemente

Dall'11 giugno Don Stefano non è più a Carlantino, "una decisione giunta come un fulmine a ciel sereno che ha scosso le coscienze di tutti noi" il commento del sindaco Graziano Coscia: "Don Stefano in questo poco tempo non è stato solo un sacerdote per la comunità di Carlantino ma è stato un “costruttore” di speranza. Ha riavvicinato uomini, donne e bambini alla Chiesa. Ha dato nuova speranza a questo Popolo privo da troppo tempo di una guida spirituale. Sono stati messi in campo tanti progetti condivisi anche con l’amministrazione comunale. Ora tutto cambia, cosi all’improvviso!

Il primo cittadino bacchetta il vescovo mons. Giuliano: "Non ha pensato ai nostri sentimenti. Lui è libero di fare le sue scelte ma anche noi siamo liberi di fare le Nostre" Ieri l'amministrazione comunale non ha preso parte alla funzione religiosa in segno di protesta "contro una decisione incomprensibile".

Don Stefano sarà il nuovo parroco di Roseto Valfortore mentre a Carlantino arriva don Ivan Clemente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Il parroco va via, fedeli in lacrime a Carlantino e il sindaco diserta la messa per protesta: "Non pensano ai nostri sentimenti"

FoggiaToday è in caricamento