Mongelli: “Mi sono sentito impotente, ma Foggia non sta peggio degli altri”

"Per me, sia chiaro, sarebbe stato più comodo lasciare. Ma il lavoro sporco non può essere delegato ad un commissario. Abbiamo ricevuto il mandato popolare e il lavoro difficile spetta noi"