← Tutte le segnalazioni

Altro

Marina di Lesina, 29enne rischia di annegare: il salvataggio dei bagnini

Marina di Lesina · Lesina

Domenica 21 giugno, inizio estate, vento e mare da urlo a Marina di Lesina. Erano le 13 circa e due giovani di Faeto si immergono nelle acque antistanti il litorale centrale di Marina di Lesina, nonostante onde alte un metro e le cattive condizioni del mare. Dopo i richiami dei bagnini, i due decidono di entrare in acqua per fare un bagno. Mentre uno decide di bagnarsi soltanto i piedi, l'altro si immerge in acqua costringendo il bagnino ad intervenire.

Così Emilio Libergolis, bagnino formato presso Società Nazionale di Salvamento e socio Lavoratore della Coop Aqua Rescue (azienda che gestisce il Piano collettivo di Salvataggio) entra in acqua e recupera il turista in balia delle onde, completamente sommerso dalle onde che lo stavano risucchiando verso il largo.

Il giovane è stato immediatamente soccorso, portato in salvo e consegnato agli operatori del 118 che tempestivamente lo hanno preso in consegna disponendo il suo ricovero presso l’ospedale di San Severo per le cure di rito (è stato dimesso in serata dall'ospedale di San Severo). Intervenuta rapidamente anche l'Autorità Marittima Guardia Costiera con l'ausilio della Guardia Costiera per le relazioni di intervento effettuati dal servizio di salvataggio. I numeri utili per il soccorso in mare sono il 1530 - attivo sempre sia da cellulare che da fisso - e il 118 per le emergenze sanitarie.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • articolo del tutto fasullo.. i due giovani in questione sono due miei amici e mia sorella era presente quel giorno assieme a loro...il ragazzo è salvo solo e soltanto grazie al ragazzo che era con lui in acqua,e LUI ha rischiato la vita per salvarlo..non di certo il bagnino che ha avuto paura di buttarsi in acqua e ha soccorso i due giovani solamente a riva...non prendessero meriti che non gli spettano..odio quando vengono date informazioni del tutto sbagliate...la gente deve sapere!!!!

    • hai fatto molto bene a segnalare la verità dei fatti, concordo sul fatto che non ci sia cosa peggiore che la disinformazione!!!
      complimenti allo pseudo-giornalista che ha addirittura postato un servizio fotografico dell'eroe!!!

  • Questo articolo è molto inesatto, la vicenda non è andata come descritta nell'articolo di questo "giornalista improvvisato". Non tutti sono nati per fare i bagnini e non tutti possono fare i giornalisti. Non serve a nessuno dare informazioni sbagliate!

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento