Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Vi presento il nuovo 'Policlinico Riuniti', dai 1000 parcheggi videosorvegliati alla 'Torre dei laboratori': "Una città nella città"

L'assessore regionale al Bilancio Raffaele Piemontese ha presentato oggi il nuovo Policlinico Riuniti di Foggia

 

La nuova denominazione degli 'Ospedali Riuniti' come Policlinico 'Riuniti' di Foggia, per Delibera di Giunta Regionale, intende sottolineare la complessità logistica tipica di un campus nonché l’articolata struttura organizzativa, di didattica e di ricerca con l’attivazione di nuove discipline, raggiunta dall’Azienda Ospedaliero – Universitaria.

“Da assessore che ha gestito e gestisce le risorse ordinarie e dei fondi europei - ha dichiarato Raffaele Piemontese - ho l’obbligo di parlare del grande sforzo di investimento che la Regione Puglia ha fatto e fa sul Policlinico Riuniti di Foggia. Dai 7 milioni di euro l’anno con cui, dal bilancio autonomo regionale, finanziamo le scuole di specializzazione mediche che servono a trattenere e valorizzare i nostri giovani medici, i nostri talenti e le nostre competenze. Ai grandi numeri che corrispondono ai grandi investimenti che rivoluzionano i servizi per la salute della città di Foggia, della Capitanata e del nord della Puglia con la trasformazione in Policlinico degli Ospedali Riuniti.

Numeri come i 1000 posti auto che saranno organizzati nelle due grandi aree parcheggio protette, illuminate, coperte da una rete di videosorveglianza, con sistemi di pagamento automatizzati: non c’è bisogno di aggiungere cosa questa novità significa in termini di tranquillità e anche di affrancamento dal fenomeno del parcheggio selvaggio e abusivo che rende, spesso, difficile avvicinarsi agli Ospedali Riuniti di Foggia.

O come i 50 milioni di euro per realizzare la Torre dei Laboratori che prende il posto delle attuali palazzine degli ambulatori e degli laboratori che saranno abbattute: stiamo parlando dello spazio e dei servizi più frequentati degli Ospedali Riuniti, quelli dove, dalle primissime ore del mattino, si affollano tante persone che meritano servizi di maggiore qualità. Solo per quest’anno appena cominciato, il piano degli investimenti sul Policlinico Riuniti di Foggia prevede complessivamente 75 milioni di euro di nuove attrezzature e lavori: risorse dei Fondi europei di sviluppo regionale 2014-2020 e risorse del Fondo di Sviluppo e Coesione.

Dentro questo enorme sforzo finanziario ci sono i 318 mila euro che serviranno a dotare di WiFi i reparti in modo da umanizzare le degenze senza spezzare le nostre abitudini legate al digitale. Ma soprattutto i circa 3 milioni e 900mila euro con cui compriamo il CyberKnife, il sistema robotizzato di radiochirurgia per intervenire sui tumori di cui, al momento, sono dotati solo un centinaio di centri in tutta Europa”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento