Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco le 7 priorità di Arena, il candidato di 'Open Foggia' che punta a "una città in cui voglio farvi vivere bene"

'Open Foggia', si chiama così l'evento del candidato dem e avvocato di strada andato in scena ieri all'Auditorium Santa Chiara

 

'Open Foggia': 7 temi, 7 speaker, 7 minuti. Bullismo e devianza giovanile. Wellness inteso come verde e piste ciclabili. Educazione dei più piccoli. Servizi sociali, "perchè da troppi anni questa città non ha un piano sociale di zona degno di questo nome". Mobilità. Innovazione. Giovani e start up. Sono queste le priorità di Massimiliano Arena, avvocato di strada e candidato PD al consiglio comunale, che ieri, all'auditorium Santa Chiara, ha presentato il suo programma per la città assieme a sette speaker, nomi che si sono distinti nel settore di riferimento. 

Presente anche il candidato sindaco del centrosinistra, Pippo Cavalere. "I 7 temi lanciati da Massimiliano insieme ai suoi speaker, i suoi #PuntiPrimo, sono i miei da anni - ha detto Cavaliere-. Più nessuno deve dormire di notte al freddo, apriremo un centro diurno, copieremo il regolamento della città di New York per i senza tetto. Daremo sostegno agli oratori, perché la prevenzione al bivacco non si fa col manganello. In una città da 150mila abitanti ci sono solo 4 assistenti sociali, è intollerabile. No slot, la mia sarà una lotta senza quartiere al gioco d'azzardo e alla criminalità".

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento