rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Elezioni comunali 2021 Manfredonia

Incredibile ma vero: aspirante consigliera 'indecisa' corre con due liste, risultava candidata sia con Rotice che con Fatone

Al momento della presentazione delle formazioni elettorali, il suo nome compariva sia nell'elenco di Fratelli d'Italia che in quello de La Mia Città

Si è candidata alla carica di consigliere comunale, ma contemporaneamente in due liste contrapposte. È accaduto a Manfredonia, dove le candidature sono state presentate il 6 e 7 ottobre e si vota il 7 novembre, con eventuale turno di ballottaggio il 21 novembre.

Il suo nome compariva sia nella lista di Fratelli d'Italia, a sostegno del candidato sindaco Gianni Rotice - leader di una coalizione che comprende anche Forza Italia, Udc e due liste civiche -, che nella lista La mia Città, a sostegno del candidato sindaco Raffaele Fatone, alla guida di una coalizione costituita anche da Movimento 5 Stelle e altre due civiche.

A contendersela sarebbero stati, così, il centrodestra e i Cinquestelle. Il caso è scoppiato al momento della presentazione delle liste: solo a giochi, fatti si è scoperto il qui pro quo, ascrivibile forse a una leggerezza nelle fasi concitate della chiusura delle formazioni elettorali. La candidata indecisa è stata depennata dalla lista di Fratelli d'Italia, considerata la sua seconda scelta rispetto all'ordine di arrivo delle candidature.

Ora, però, potrebbe finire nei guai perché al momento dell'accettazione della candidatura si dichiara di "non avere accettato la candidatura a consigliere per altre liste per l’elezione del medesimo consiglio comunale" e, in caso di dichiarazioni mendaci, si rischia di incorrere in sanzioni penali. Sarebbe già partito un esposto in Procura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incredibile ma vero: aspirante consigliera 'indecisa' corre con due liste, risultava candidata sia con Rotice che con Fatone

FoggiaToday è in caricamento