Da Sergio Rizzo a Gek Tessaro: “Questioni Meridionali” scende in campo per il secondo tempo

Dopo le date di fine agosto e il bellissimo incontro con Concita De Gregorio, ultimo atto di Questioni Meridionali con una tre giorni densa di appuntamenti, nel cuore del centro storico di Foggia, che spaziano dall’approfondimento politico al teatro. Divergenti è la parola d’ordine scelta dagli organizzatori per dipanare tematiche sociali inserite in un paradigma creativo. Sul palco di Questioni si alterneranno grandi nomi del giornalismo, dell’editoria e dell’arte: da Sergio Rizzo e Aboubakar Soumahoro a Lelio Bonaccorso, Gek Tessaro e Arianna Porcelli Safonov.

Si parte venerdì 27 settembre alle 19.00 all’interno dell’auditorium S. Chiara con l’illustratore Lelio Bonaccorso che presenterà A Casa nostra Cronaca di Riace appena uscito in libreria per Feltrinelli Comics. Dopo ‘Salvezza’, il primo fumetto realizzato a bordo di una nave di soccorso, l’Acquarius, Bonaccorso racconta e disegna cosa aspetta le persone una volta sbarcate. ‘A casa nostra. Cronaca da Riace’ affronta i temi di immigrazione e accoglienza attraverso un reportage a fumetti realizzato in Calabria, tra Riace, Gioiosa Ionica e San Ferdinando con le interviste a Mimmo Lucano, ai migranti e agli operatori di un settore che deve fare oggi i conti con l’attuale decreto sicurezza. Stesso giorno, stessa location alle 21.00, l’attesissimo Riding Tristocomico di Arianna Porcelli Safonov, per la prima volta a Foggia: un mix di monologhi folli, pirotecnici, eleganti, intelligenti, che attraversano i disagi e i problemi della vita di tutti i giorni con l’obiettivo di accendere piccoli focolai di sommossa intellettuale per svegliare le menti italiane dalla mondezza mediatica, politica e culturale che li sovrasta.

Sabato 28 settembre, spazio all’approfondimento con il focus sulle tematiche di attualità politica e sociale. Dalle 19.00 si alterneranno sul palco dell’auditorium S. Chiara, Aboubakar Soumahoro e Sergio Rizzo, vicedirettore del quotidiano La Repubblica alle 20.00.

Arrivato in Italia dalla Costa d’Avorio più di vent’anni fa Aboubakar Soumahoro difende i diritti dei lavoratori che racconta nel libro ‘Umanità in rivolta’ appena uscito per Feltrinelli, ha conosciuto da vicino le insidie di un tessuto civile sempre più logoro e incapace di garantire i diritti minimi di ogni essere umano. Sfruttamento. Dignità. Lavoro. Felicità, ne parlerà a Foggia, in terra di Capitanata, dove il rapporto tra mafia e sfruttamento è una macchia da combattere in ogni modo. Alle 20.00 Sergio Rizzo, giornalista e scrittore, vicedirettore de la Repubblica, ospite autorevole in programmi tv di approfondimento politico, Sergio Rizzo, descrive la frastagliata e imponente storia del potere in Italia, talmente ripetitiva da sembrare un film che viene riavvolto. 'La memoria del criceto' descrive questo meccanismo. Rizzo ripercorre tra ironia e terribile verità, gli scempi compiuti nel nostro Paese, gli errori giudiziari e politici, le leggerezze, le promesse urlate al vento e mai mantenute, il territorio che dovremmo proteggere, ma che, invece, viene continuamente maltrattato, usurpato, tradito.

Domenica 29 al Teatro Umberto Giordano, a chiudere l’ottava edizione di Questioni Meridionali arrivano l'arte, i disegni il ‘teatro disegnato’ e le atmosfere di Gek Tessaro, con due spettacoli, di cui un'anteprima nazionale: in incontro per bambini, la mattina, Il circo delle nuvole, mentre alle  20.00 in anteprima nazionale L’incanto dell’incontro. Una storia contemporanea, un viaggio disegnato attraverso un paradigma tremendamente attuale: viaggio, incontro, scoperta, conoscenza. Con la magia dell’arte, il viaggio disegnato può diventare ‘di sognato’. Nell’intrecciarsi di storie di balene e uomini, donne e foreste, navi e porti, si può ritrovare lo stupore magico dell’incontro. Tessaro dà corpo ad ambienti e personaggi disegnandoli e animandoli dal vivo, con l’ausilio di inchiostri, acquarelli, sabbia, una lavagna luminosa e un grande schermo. Tanto basta per essere catturati in questo coloratissimo mondo. La sua capacità di osservazione e di sintesi si riversa in performance teatrali coinvolgenti ed efficaci. Di fronte agli occhi degli spettatori ammutoliti si animano scenografie liriche, pazze, eteree.

biglietti disponibili su vivaticket.it e in tutte le ricevitorie autorizzate.

Questioni Meridionali è ideato e coordinato dall’associazione SpazioBaol con il sostegno di Regione Puglia-Dipartimento Turismo Economia della cultura e valorizzazione del territorio, Fondazione dei Monti Uniti di Foggia, Comune di Foggia-Assessorato alla Cultura in collaborazione con Libreria Ubik Foggia, Fondazione Apulia Felix onlus, Biblioteca Provinciale di Foggia 'La Magna Capitana'.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • 'Movimento', le opere di Giorgio e Silvia Rastelli al Mat di San Severo

    • dal 24 luglio al 24 ottobre 2020
    • MAT Museo dell’Alto Tavoliere
  • Relax, giochi e buon cibo. Arrivano i Trawell-Weekend: due mesi di visite guidate esperienziali in Capitanata

    • dal 17 ottobre al 28 novembre 2020
    • Lucera - Cagnano Varano - Foggia - San Severo - Bovino - Candela - Stornara -
  • Ritornano le giornate Fai d'autunno: due weekend dedicati alla fondatrice Gilia Maria Crespi

    • dal 17 al 25 ottobre 2020
  • Terre e sole, il Mediterraneo Food Festival

    • dal 18 al 20 ottobre 2020
    • Ente Fiera di Foggia
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    FoggiaToday è in caricamento