Al Circolo unione protagonista la poesia: Mario De Santis presenta “Sciami”

Dopo il primo concertino misterioso della serie ‘Te lo scrivo nell’orecchio’, che ha visto come sorpresa il cantante Gnut, l’associazione ‘Mediterraneo è Cultura’ organizza un incontro sulla poesia che non ha nulla di segreto.

Sabato 5 marzo, alle ore 19.00, il salone del Circolo Unione di Lucera (in Piazza Duomo) ospiterà la ‘Conversazione sulla Poesia’ che vedrà protagonista Mario De Santis con “Sciami”.

Poeta, giornalista e conduttore radiofonico, De Santis è stato già ospite di Mediterraneo è Cultura durante la XII edizione del ‘Festival della Letteratura Mediterranea’ insieme ai suoi compagni del reading-show di Radio Capital “Parole Note Live”.

“Sciami” (Landolfi Editore) è l’ultima raccolta di versi a cura di Mario De Santis che si occupa da sempre di poesia e critica letteraria. Tra le altre sue pubblicazioni inerenti la poesia si ricordano “Le ore Impossibili” (Empiria, 2007) e “La polvere nell’acqua” (Milano, Crocetti, 2012).

Durante la serata Maria Del Vecchio, neopresidente di ‘Mediterraneo è Cultura’, converserà con Mario De Santis su cosa è la Poesia, sui modi in cui può nascere, su come respira e si costruisce; se e in che misura la Poesia riesce ad essere “materia”, viva e dotata di fisicità, pur essendo una struttura di forme leggera e impalpabile, cangiante e mai bloccata in un codice definito; su come il suo incontro può modificare e salvare una vita.

A leggere una selezione di poesie da “Sciami” sarà il cantastorie e attore Salvatore Tota.

“Vogliamo presentare alla città Mario De Santis come poeta, giornalista, autore in radio e critico letterario, ma soprattutto come amico della nostra associazione. Il suo contributo sarà molto prezioso per noi che siamo già al lavoro per la prossima edizione del Festival”, dichiara Maria Del Vecchio e aggiunge: “uno dei nostri obiettivi è dimostrare che la ‘complessità’ e la ‘leggerezza’ non sono mondi opposti; impegnarsi in qualcosa, andarci a fondo, non significa appesantirsi di un fardello, ma al contrario librarsi in volo ed essere aperti agli incontri e agli scambi. La letteratura, la scrittura, così come lo studio e la divulgazione di conoscenze, sono parte della vita di ognuno e possono essere per noi strumenti così come lo sono una zappa o un processore. La dimensione poetica, la poesia del vivere e del sentire il e nel quotidiano, sarà uno dei nostri chiodi fissi. E vi promettiamo che non si tratterà di nulla di noioso”.
Non resta che partecipare all’incontro e mettersi in ascolto della poesia.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Relax, giochi e buon cibo. Arrivano i Trawell-Weekend: due mesi di visite guidate esperienziali in Capitanata

    • dal 17 ottobre al 28 novembre 2020
    • Lucera - Cagnano Varano - Foggia - San Severo - Bovino - Candela - Stornara -
  • Il gran trekking dei siti Unesco: un weekend tra storia e natura alla scoperta della Foresta Umbra e di Monte Sant'Angelo

    • dal 31 ottobre al 1 novembre 2020
  • A San Severi è tempo di 'AperiTrawellit'

    • 7 novembre 2020
    • Cattedrale di Santa Maria Assunta
  • Degustando Bovino: tutti a Palazzo San Procopio per apprezzare le eccellenze della Capitanata

    • 8 novembre 2020
    • Villa Comunale di Bovino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    FoggiaToday è in caricamento