'Il letto racconta' in scena al Teatro Regio di Capitanata

Il letto racconta: l'11/11 al Teatro Regio di Capitanata torna in scena la commedia brillante con Mirna Colecchia, Giovanni Mancini e Cinzia CItarelli

Due atti unici che fanno una commedia brillante: sabato 11 novembre al Teatro Regio di Capitanata di Foggia (in via Guglielmi, 8a - c/o Chiesa Madonna del Rosario) tornerà in scena Il letto racconta, storico successo della comicità foggiana. Ne sarà protagonista un trio di attori di grande esperienza, volti notissimi del teatro popolare foggiano: Mirna Colecchia, Giovanni Mancini e Cinzia Citarelli.

Lo spettacolo, come detto, è diviso in due parti. Il primo atto è un testo che ha la sua origine in un dramma dello scrittore francese Guy de Maupassant, intitolato Intorno al letto. A farlo conoscere fu – diversi anni fa – la scenografa foggiana Gilda Ariostino (un altro nome di spessore del teatro foggiano, recentemente scomparsa), che lo propose all’attore e autore Guido Boccuzzi. E’ Mirna Colecchia, regista dello spettacolo, che di entrambi è stata grande amica, a raccontarlo: “Guido Boccuzzi – anche di lui ci mancano tanto la professionalità, la bravura sulla scena e la carica umana – riuscì a trasformare il dramma francese in un testo comico. adattandolo e contestualizzandolo ai giorni nostri. La storia è quella di tre persone: il conte Gianmaria (ne veste i panni Giovanni Mancini) e la moglie Ester (alias Mirna Colecchia), donna che non ha certo nobili origini. Terza incomoda è Angelica (interpretata da Cinzia Citarelli), che in vari modi si intromette nella vita di coppia.”

Il secondo atto, invece, nasce da un’idea di Ermanno Ariostino, che Guido Boccuzzi trasformò in un testo di teatro popolare. Il risultato è la storia di una coppia – ne sono protagonisti sempre Mirna Colecchia e Giovanni Mancini – vista in tre diversi momenti del loro matrimonio. Anche in questo testo c’è una terza incomoda, ovvero Cinzia Citarelli, il cui ruolo non sveliamo.

Il letto racconta, come ben si comprende dal titolo, è uno spettacolo che al centro della scena ha un letto, simbolo di gioie e dolori della coppia. Storie di letto dunque, allegria e battibecchi all’insegna della comicità e conditi dalle risate: Mirna Colecchia, che torna sul palcoscenico del Teatro Regio di Capitanata in questa 17a stagione teatrale della Compagnia Enarché presieduta da Carlo Bonfitto, promette scintille con gli ottimi compagni di scena Giovanni Mancini e Cinzia Citarelli.

Le scenografie sono curate da Maria Grazia de Rosa, i costumi da Angela Infante, il sistema audio-luci da Andrea Longone; assistente di palco è Maria Cristina Uricchio; fotografo di scena è Alessandro Forcelli.

Le repliche si terranno domenica 12, sabato 18 e domenica 19 novembre.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti
Torna su
FoggiaToday è in caricamento