A Parcocittà è tempo di giochi estivi

Giochi di movimento, laboratori creativi pluri-sensoriali, letture animate, giochi di società. Questo e tanto altro per i Giochi Estivi promossi da Parcocittà con la cooperativa sociale Louis Braille, che si svolgeranno al Centro Polivalente di Parco San Felice nel mese di giugno per i bambini dai 5 agli 11 anni con l’obiettivo di incoraggiare la conoscenza di sé e la relazione con gli altri. Il programma di attività ha suscitato notevole entusiasmo da parte dei bambini e delle famiglie dei quartieri circostanti Parcocittà ma non solo, al punto da raggiungere già il “sold-out” delle prenotazioni.

Si partirà con “Natural-Mente” dal 10 al 14 giugno, attività sviluppata per sviluppare il pensiero ecologico e favorire comportamenti responsabili; si continuerà dal 17 al 21 giugno con “E’ proprio in gioco da ragazzi” dove il gioco verrà inteso come una risorsa autoeducativa, rispettoso dei bisogni dei bambini. Dal 24 al 28 giugno, invece, spazio a “Narramico” con racconti e narrazioni come strumento di espressione del sé.

“Le attività ludico-educative programmate intendono realizzare un contesto di condivisione di esperienze per i bambini, in cui l'apporto di ciascuno diventi risorsa per l'altro. Ogni bambino è un microcosmo di esperienza, vissuti, emozioni: ma questi meravigliosi mondi, più facilmente di quanto non avvenga per gli adulti, si incontrano, si scambiano, si confrontano, si arricchiscono – spiega la coordinatrice delle attività, Annarita Gentile -. Per questo motivo nel nostro progetto alcune attività   prevedono una strutturazione maggiore da parte dell'educatore per favorire ed incoraggiare la cooperazione e la condivisione tra bambini; in altre l'educatore si fa osservatore invisibile e favorisce la spontanea relazione sociale tra bambini, come un tempo poteva avvenire nei cortili o per strada. Oggi i bambini hanno poco modo di esercitare le proprie competenze sociali e di relazione perché la loro routine è fatta di impegni strutturati dall'adulto”.

La scelta dei temi ovviamente non è casuale. “Ogni bambino non è una monade isolata ma un importante filo che intrecciato agli altri costituisce la rete umana di interazioni; quindi imparare che il proprio comportamento si ripercuote sulla realtà in cui viviamo è importante. Di qui la riflessione sulla natura, tema della prima settimana, e sui comportamenti responsabili che la preservano – continua la Gentile -. Nella seconda settimana si tratterà il tema del gioco, inteso come strumento creativo, espressivo ed autoeducativo; il gioco come occasione concreta di finalizzare  le proprie abilità e darvi significato, piuttosto che come mero intrattenimento (ahimè, spesso nella realtà virtuale). Infine, nella terza settimana il tema della narrazione, intesa come  fiaba che fa sognare ma anche come racconto di sé agli altri, e soprattutto a sé stessi. La narrazione diventa così strumento di consapevolezza e riflessione per incoraggiare anche i più piccoli a soffermarsi sulle cose che ci succedono e che si fanno, piuttosto che diventare distratti esecutori di routine stereotipate”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Foggia accoglie il raduno dei Golden Retriever: passeggiata di Natale per le vie della città

    • 15 dicembre 2019
    • Centro
  • Dal villaggio di Santa Claus ai mercatini: il ricco programma di eventi del Natale a Vico

    • dal 6 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Centro
  • San Severo si prepara al Natale: luminarie, filodiffusione, alberi di Natale e pista di pattinaggio

    • dal 8 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Centro

I più visti

  • L'assessorato alla Cultura del Comune di Foggia presenta la Ruota panoramica solidale, simbolo del Natale 2019

    • dal 9 al 25 dicembre 2019
    • Piazza Cavour
  • Foggia accoglie il raduno dei Golden Retriever: passeggiata di Natale per le vie della città

    • 15 dicembre 2019
    • Centro
  • Un albero maestoso, un carro stupefacente, incredibili attrazioni e video mapping 3d: ecco 'La Città di Babbo Natale' a Lucera

    • dal 7 dicembre 2019 al 11 gennaio 2020
    • Palazzo De Troia
  • Beppe Signori torna in Capitanata: uno dei protagonisti di Zemanlandia presenta il libro che racconta la sua carriera

    • da domani
    • dal 12 al 15 dicembre 2019
    • Centro Sportivo Garden
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento