← Tutte le segnalazioni

Cep, il mercato come la foresta amazzonica: "Rami stanno per cedere"

Redazione

Via Kennedy John Fitzgerald · Cep

L'amministrazione comunale ha provveduto ad effettuare, in tutta la città di Foggia, la potatura degli alberi e la rimozione di quelli ritenuti più pericolanti per l'incolumità dei passanti. Grande soddisfazione si è riscontrato fra i cittadini, ad eccezione di quelli evidentemente meno fortunati. Fra questi ci sono gli esercenti del Mercato Cep, che ormai pensano di lavorare all'interno di una foresta amazzonica. 

Infatti i pini giganteschi che costeggiano i marciapiedi del mercato rionale - dove c'è anche l'ufficio postale - non vengono potati da quasi 10 anni. Alle richieste avanzate alle amministrazioni ci viene detto che occorre un periodo ben preciso per snellire questi "amati" alberi comunali, divenuti ormai patrimonio del verde foggiano. Alberi che hanno persino la funzione antiscivolo sul manto stradale del marciapiede, perchè in caso di neve o di pioggia, impediscono di poter scivolare.

Il pedone, infatti, è sempre ben attento a fare una impegnativa camminata con il salto ad ostacoli (radici sporgenti, buchi e strada dissestata). Si tenga in considerazione il rischio che corre l'amministrazione a seguito di rami molto folti e appesantiti, che stanno per cedere. Si spera soltanto che non ci lasci la pelle qualcuno!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • foggiatoday ma no ne k ti tieni qualche straniero mi cancelli tutto

  • e' il parco giochi del cep,viale kennedy?,e' ormai diventato surreale,nonostante si dice che comuque qualcuno prende i soldi per la sua manutenzione....
    poveri nostri bimbi............

  • Avatar anonimo di Nino
    Nino

    .....poi abbiamo lo spiritoso di turno, per mancanza di lavoro o nulla facente.

  • Mi raccomando però ... ATTENZIONE alla quantità di rami potati, al periodo e all'orario in cui avviene la potatura, alle attrezzature utilizzate, e anche al colore degli occhi di chi effettuerà l'operazione... perchè altrimenti una delle tante "associazioni dell'inutilità" si lamenterà!

  • E che vogliamo dire per le querce di Piazza Volontari della Pace. Tenendo a mente che il marciapiede lungo il muro di cinta dell'ospedale D'Avanzo è totalmente occupato dai banchi dei venditori extracomunitari e, pertanto, non frequentabile dai pedoni. Quest'ultimi devono necessariamente transitare lungo la strada super trafficata poiché il marciapiede lungo la piazza, a causa dei rami bassissimi è frequentabile solo dai bambini non più alti di m.1,30 oppure da nani.

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento