Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Trascurato da anni, il Rione Martucci sbotta contro il Comune: "Viviamo nel degrado, aiutateci"

Intervista a Maria Palena, componente del Comitato sorto nel quartiere dieci anni or sono, per affrontare i problemi della zona

 

"Chiederemo un incontro all'amministrazione, sperando che ci ascolti. Noi qui in quattro anni non abbiamo visto nessuno, eccetto i manifesti elettorali alla vigilia delle elezioni". Maria Palena è componente del Comitato Rione Martucci, nato una decina d'anni or sono per tenere alta l'attenzione sulle problematiche della zona, a partire da quelle paventate dalla colata di cemento contenuta nel Pirp B, il piano di riqualificazione periferica di cui oggi non si hanno più notizie (proprio ieri il capogruppo dem Augusto Marasco invitava il Comune di Foggia a "chiarire, visto che per ogni Pirp sono arrivati 4 milioni di euro: se non si vuol dar corso alla progettualità, si deve tornare in consiglio per la necessaria revoca").

Oggi la zona sconta, come in generale tutte le periferie, uno stato di abbandono da parte delle istituzioni, ravvisabile - ci spiega la signora Palena- nell'assenza di cura del verde pubblico (Piazza D'Aloiso ne mostra evidentemente i segni ma anche lungo i marciapiedi è possibile incappare in erba così cresciuta da sembrare arbusti), nella raccolta dei rifiuti a singhiozzo, nell'assenza di segnaletica stradale, a partire dalle strisce pedonali, in una zona, peraltro, ad altissima densità di bambini, insistendo in loco ben tre scuole. Per non parlare del traffico nelle ore di punta: rione Martucci diventa un veo e proprio crocevia di auto e mezzi pesanti, regolati solo "dalla volontà di un paio di nonni vigili: mai un agente di polizia municipale, nessuna regolamentazione del traffico" continua la portavoce del Comitato.

A ciò si aggiungano problemi notturni alla pubblica illuminazione ed il disordine commerciale, con bancarelle abusive disseminate ad ogni angolo. "Noi vogliamo contribuire e fare la nostra parte ma pretendiamo che l'amministrazione ci ascolti" affonda Palena, preannunciando che verà inoltrata richiesta di incontro urgente al sindaco Landella. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento