Mascherine riutilizzabili: come lavarle e igienizzarle

Come lavare e disinfettare le mascherine riutilizzabili per una protezione continua e sicura

In questo periodo di emergenza sanitaria dovuta al Covid-19 siamo tutti alla ricerca di mascherine.

Oggetti ormai introvabili, sia in farmacia sia online, la mascherina protettiva va indossata ogni volta che ci si reca fuori casa per la propria sicurezza e per proteggere anche chi ci sta intorno.

Prima di indossarla è opportuno lavarsi accuratamente le mani; in più, è bene verificare di riuscire a coprire bene la bocca e il naso, assicurandola anche ai lati per minimizzare gli spazi tra il viso e la maschera. 

Vi sono in commercio le mascherine riutilizzabili, che una volta indossate vanno igienizzate per poi essere usate nuovamente.

Ma come si lavano?

Possono essere sciacquate in una bacinella con acqua e amuchina oppure lavate in lavatrice anche a 60°. Ovviamente, le mascherine di questoo tipo non devono essere stirate per non danneggiare il tessuto.

Se vengono utilizzate spesso, ad esempio per più di otto ore consecutive, è buona abitudine igienizzarle sempre a fine giornata utilizzando una soluzione di acqua e detergente per lavatrice.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al contrario se vengono usate per poche ore è possibile riutilizzarle anche 3-4 volte prima di procedere con il lavaggio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giardino smart: come illuminare e irrigare lo spazio esterno

Torna su
FoggiaToday è in caricamento