Martedì, 27 Luglio 2021

Il liceo Marconi si prepara al ritorno in classe degli studenti: "Le quarte e le quinte orientate alla didattica a distanza"

Dal 1° febbraio si torna a scuola, in presenza, ma solo per il 50%, gli altri dovranno continuare con la didattica a distanza. Il commento della dirigente scolastica del liceo G. Marconi, la prof. Piera Fattibene

Al liceo Marconi di Foggia ci si prepara in vista dell'entrata in vigore dell'ordinanza regionale secondo la quale da lunedì primo febbraio le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado adotteranno forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica ai sensi degli articoli 4 e 5 del decreto del presidente della Repubblica 8 marzo 1999, n. 275, in modo che l’attività didattica in presenza venga svolta nel limite del 50% della popolazione scolastica.

Nell’ambito della propria autonomia, le scuole sono chiamate ad organizzare le attività applicando preferibilmente la percentuale ad ogni singola classe e garantendo comunque la didattica digitale integrata per tutti gli studenti le cui famiglie ne facciano richiesta, tenendo presente che a coloro che hanno chiesto la didattica digitale integrata, non può essere imposta la didattica in presenza.

Entro il 27 gennaio le famiglie degli studenti dell'istituto diretto dalla prof.ssa Piera Fattibene, dovranno manifestare l'eventuale richiesta per la didattica a distanza attraverso la compilazione di un modulo on-line messo a disposizione dal liceo Marconi. "Ci sembrano orientati soprattutto per la didattica a distanza i ragazzi grandi, delle quarte e delle quinte. Meno richieste da parte delle prime e seconde" spiega la dirigente scolastica

Si parla di

Video popolari

Il liceo Marconi si prepara al ritorno in classe degli studenti: "Le quarte e le quinte orientate alla didattica a distanza"

FoggiaToday è in caricamento