Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Foggia festeggia l'AIL: cinquant'anni di grandi risultati grazie allo straordinario lavoro dei volontari

Cinquant'anni in cui le attività a livello nazionale e locale, dell'associazione hanno accompagnato i progressi nel campo dell'ematologia, sostenendo gli ammalati e le loro famiglie, sensibilizzando la comunità a sostenere la ricerca

 

Un pezzo di storia dell'associazionismo e dell'Italia. L'AIL ha celebrato i suoi primi cinquant'anni di vita, alla presenza di personalità del mondo della cultura, spettacolo e sport contraddistintisi a livello nazionale ed internazionale, che hanno reso lustro alla Capitanata, da Vladimir Luxuria al foggiano d'adozione Fausto Leali

Cinquant'anni in cui le attività a livello nazionale e locale, dell'associazione hanno accompagnato i progressi nel campo dell'ematologia, sostenendo gli ammalati e le loro famiglie, sensibilizzando la comunità a sostenere la ricerca.

Un ruolo, quello dei volontari, imprescindibile, senza cui l'AIL non avrebbe prodotto i grandi risultati fin qui ottenuti, come ha affermato il Presidente della sezione Ail Foggia Celestino Ferrandina.

La serata, organizzata dalla Sol’Eventi di Terry Abbatista, vedrà alternarsi sul palco del teatro U. Giordano artisti, che si confronteranno in un talk show divertente ed originale, accompagnato da momenti di musica e danza.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento