Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"C'è tanto bisogno di sangue", l'invito di 'Gina' a regalare un pezzo di vita a chi ne ha bisogno: "Doniamo la nostra parte migliore"

L'iniziativa dell'associazione nata in memoria di Francesco Ginese. Venerdì 18 e sabato 19 dicembre è stata organizzata una donazione di Natale, che coinvolge ben sei città, tra cui il capoluogo dauno

 

La donazione di sangue dura circa 10 minuti, 600 secondi del nostro tempo che possono salvare la vita a qualcuno. L’Associazione Gina (Grandi Idee Nascono Amando) lo ha scoperto in una situazione di emergenza quando la rottura dell'aorta uccise Francesco Ginese, il ragazzo che faceva del bene. A Francesco servivano trasfusioni di sangue, che scarseggiava.

Da qui l'obiettivo di 'Gina': tenere alta l’attenzione e coinvolgere i giovani di ogni regione, per creare una nuova rete di conoscenze e facilitare l’integrazione sociale. Su questi valori, sul divertimento e sull’aiuto reciproco, Francesco ha costruito la sua vita. L'associazione Gina ha fatto passi da gigante nel giro di pochi mesi: adesso opera in ben sei città (Foggia, Messina, Napoli, Roma, Siena e Siracusa) con il motto: “l’importante non è vincere ma partecipare”.

Dove e come donare

Venerdì 18 e sabato 19 dicembre i ragazzi dell’Associazione, in collaborazione con Avis, hanno organizzato una donazione di Natale, una gara di solidarietà tra città. GINA conferma il suo impegno a Foggia presso il Centro Trasfusionale Ospedali Riuniti in via L. Pinto, il 18 e 19 dicembre, dalle ore 08.00 alle ore 11.00. 

Per garantire il rispetto dei protocolli covid bisogna indicare la fascia oraria di donazione all’indirizzo: info@associazionegina.it o sulla pagina instagram @associazionegina.
Il progressivo invecchiamento della popolazione italiana fa prevedere una netta riduzione del numero dei donatori per i prossimi anni rendendo necessario sensibilizzare la fascia d’età over 18. Un’opportunità per coloro che vogliono regalare la parte migliore di sé stessi in un Natale particolare.

L'associazione Gina, nasce a seguito della scomparsa di Francesco Ginese, detto “Gina”, a giugno 2019. "La voglia di non arrendersi, nemmeno di fronte alla morte, ci ha spinto a convertire un tragico evento in un grido di speranza, così che l’animo buono di Gina possa continuare a ispirare noi e chi non ha avuto la fortuna di incontrarlo tramite atti concreti di integrazione, solidarietà e divertimento. Siamo molti, di ogni età, distinti da diversi percorsi di studio, interessi e attività lavorative e vogliamo metterci a disposizione della comunità per provare, tutti insieme, a renderla migliore. L’Associazione Grandi Idee Nascono Amando vuole fare del bene tramite piccoli gesti quotidiani alla portata di tutti. Da qui la scelta di un programma di attività semplice ma concreto: raccolta di sangue per sensibilizzare i giovani sull’importanza del tema e dare supporto agli Ospedali, raccolta dei tappi di plastica per coinvolgere tutti sulle tematiche ambientali, un premio di studio alla memoria di Francesco Ginese sensibilizzare sul tema dell’integrazione… e tante novità in arrivo sul sito associazionegina.it”, le parole della vicepresidente Chiara Ginese.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento