Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dalla Polizia Stradale ai circuiti del Rally: Andrea Rotondo festeggia 20 anni di gare partecipando alla finale di 'Coppa Italia'

Il pilota foggiano Rotondo, della Scuderia Piloti Sipontini, gareggerà lungo il percorso tracciato sulle sponde del lago, in coppia con il navigatore Niccolò Barla

 

La valigia è pronta, il motore è caldo. Manca poco alle ricognizioni autorizzate sul percorso della finale di ‘Coppa Italia’ di Rally in programma i prossimi 25 e 26 ottobre, a Como. A gareggiare lungo il percorso tracciato sulle sponde del lago, vi è anche il pilota foggiano Andrea Rotondo, della Scuderia Piloti Sipontini di Macchia, sul Gargano, in coppia con il navigatore Niccolò Barla, di Sanremo.

Un traguardo importante, che se segna i primi 20 anni di gare e di passione per i motori e per il rally di Rotondo, in forza alla Polizia Stradale di Foggia. "Lavoro e passione sono due cose che vanno bene insieme", spiega. "Questo sport mi ha aiutato a conoscere bene il mondo delle auto. A Como - continua - ci attende un percorso di circa 380 km, di cui 90 di prove speciali, ovvero soggetto a cronometro. Le emozioni sono sempre quelle della prima volta", spiega. "Non sappiamo cosa ci aspetta, ma cercheremo di dare il massimo" | IL VIDEO

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento