Foggia e il caso delle elezioni in bilico. Scalfarotto: "Si cercherà di evitare a tutti costi voto e poi scioglimento"

Ivan Scalfarotto, sottosegretario all’Interno, tornato questa mattina in città per saluti istituzionali, nel corso di una conferenza stampa ha fatto alcune precisazioni rispetto alle Amministrative che si terranno in tutta Italia nella finestra 15 settembre-15 ottobre

Sul caso del capoluogo dauno, dove lo scioglimento del Consiglio comunale permetterebbe il ritorno alle urne in autunno, incombe il verdetto della commissione d’accesso agli atti, che sull’esistenza o meno di condizionamenti o infiltrazioni mafiose a Palazzo di Città, dovrà esprimersi entro il 9 di settembre.

“Se dovesse sciogliere prima della convocazione dei comizi elettorali, si fa sempre in tempo ad evitare le elezioni. Ovviamente, quello che si cerca di fare è di evitare a tutti i costi che ci sia una elezione e dopo poco lo scioglimento. I due processi procedono parallelamente. Finché non abbiamo il responso finale della commissione c’è sempre il rischio che le elezioni non si facciano”

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Foggia e il caso delle elezioni in bilico. Scalfarotto: "Si cercherà di evitare a tutti costi voto e poi scioglimento"

FoggiaToday è in caricamento