VIDEO | Per la Lega ora il Sud è 'Splendido', e Calderoli indossa pure la sciarpa rossonera

Mostra sorridente la sciarpa rossonera della Curva Nord che dalle prime file gli consegnano non appena  arriva: è la fotografia della avvenuta mutazione genetica della Lega salviniana. Da "prima il Nord' a tutori della sicurezza da Nord a Sud. Nega l'avversione per il Mezzogiorno facente parte della filosofia bossiana e rilancia il progetto di partito nazionale voluto dal suo segretario, allo slogan di 'Prima gli italiani'

Così Roberto Calderoli, vicepresidente uscente del Senato, ieri a Foggia, alla Pinacoteca 900 per la benedizione della campagna elettorale del foggiano Jospeh Splendido, capolista "verde" alla Camera. A portargli il suo saluto il già sindaco di Foggia Paolo Agostinacchio.

Sicurezza e immigrazione i temi di discussione, tanto cari alla Lega e ai candidati Splendido e Melchiorre (manfredoniano). Il consigliere comunale in particolare si lancia in un caloroso ringraziamento a Calderoli per aver "scongiurato" in Parlamento l'approvazione della legge sullo ius soli

Video popolari

FoggiaToday è in caricamento