Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Siete licenziati! Mazzata per i lavoratori dello Zuccherificio, a casa da un giorno all'altro

La mazzata, per 17 famiglie, è arrivata, ieri mattina, per posta. Una raccomandata con ricevuta di ritorno con la quale è stata comunicata una proceduta di licenziamento collettivo per i 17 dipendenti dello stabilimento SRB, storico zuccherificio dell’area industriale di Foggia

 

Le motivazioni? Crisi di mercato e perdite aziendali. Dura e netta la soluzione prospettata dall’azienda: “Improcrastinabile ridimensionamento e razionalizzazione della propria struttura, anche tramite la chiusura della divisione ‘Confezionamento e stoccaggio prodotti finiti e semilavorati’ presso il sito produttivo di Foggia”. "Un fulmine a ciel sereno che ha sconvolto la vita dei lavoratori", tuona la Cgil. Increduli i lavoratori, che solo un paio di mesi fa avevano gioito per un importante accordo che SRB aveva stretto con il colosso dello zucchero Eridania

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento