VIDEO | 100 lavoratori foggiani a casa per il decreto dignità: "Salviamo vite umane, però poi ci licenziano"

Le telecamere di Quarta Repubblica a Foggia a Foggia hanno raccolto le testimonianze dei lavoratori di Sanitaservice, licenziati per effetto del decreto dignità, "che invece così ci stanno togliendo" spiega un operatore sanitario

 

Circa 100 tra autisti e infermieri hanno raggiunto il limite massimo delle proroghe: "Purtroppo sono queste le regole, oggi, regolamentate dal decreto dignità" ha spiegato l'amministratore unico di Sanitaservice Massimo Russo: "Per poter reclutare a tempo indeterminato bisogna attivare le procedure concorsuali con tutti i principi di una pubblica amministrazione. Queste persone per un anno e mezzo hanno lavorato regolarmente, hanno maturato una esperienza, io guarderei il mezzo bicchiere pieno"

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento