Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | 13 mesi senza Francesco, mamma Luisa è disperata: "Avete commesso un'atrocità"

IL VIDEO-APPELLO E LA DISPERAZIONE DI LUISA LAPOMARDA

 

Luisa Lapomarda non si dà pace: dal 27 giugno dello scorso anno non ha più notizie di suo figlio, Francesco Armiento, di Mattinata, quasi certamente vittima di lupara bianca.  Il sesto caso sul Gargano. Le indagini sulla scomparsa del 30enne, che in passato fu testimone oculare di un omicidio, sono ad un punto morto; e sua madre è sempre più convinta che suo figlio sia stato ucciso e ne rivendica, con tutte le forze, il corpo.

francesco armiento-3

La lettera-appello della mamma di Armiento

Lo fa con una lettera-appello, l’ennesima, rivolta direttamente ai presunti assassini di Francesco: “Non dovevate uccidermelo e non farmelo ritrovare”. “Avete commesso un’atrocità”, scrive Luisa. Un anno fa, la comunità garganica scese in strada e si strinse attorno alla famiglia Armiento e a quelle di tutti i missing del comprensorio.

lettera appello-2

13 mesi dopo, nessuna traccia di Francesco

Per mesi le ricerche si sono concentrate su Mattinata con un dispositivo interforze che ha battuto palmo a palmo anche le zone più impervie dell’agro, come la località Tor di Lupo dove il 30enne fu visto per l’ultima volta; ma ad un anno e un mese dalla denuncia di scomparsa di Armiento non vi è stato alcuni risultato.

avvocato pierpaolo fischetti-2

LUISA LAPOMARDA

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento