Emergenza sanitaria, geolocalizzazione fondamentale quando si chiama il 118: "Dite subito dove vi trovate"

Può capitare a chiunque di ritrovarsi ad affrontare una situazione di soccorrere qualcuno e chiamare il 118: il dottor Stefano Colelli, direttore del 118 di Foggia spiega come comportarsi in questi casi

Un breve vademecum da seguire qualora ci si trovi a soccorrere un proprio caro o un passante che ha avuto un malore improvviso. In molti di questi casi ogni secondo può essere prezioso per salvare una vita.

Il dottor Stefano Colelli, direttore del 118 di Foggia spiega che la prima cosa da fare quando l'operatore risponde alla chiamata di emergenza è dire dove ci si trova, questo perchè, ad oggi, non tutte le chiamate di emergenza sono geolocalizzate ed è quindi indispensabile comunicare la propria posizione.

Video popolari

FoggiaToday è in caricamento