Sabato, 19 Giugno 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Raffica di arresti per furti e droga, perquisizioni e denunce a tutto campo: l'Alto Impatto non si ferma a Cerignola

Nella settimana appena conclusa sono state identificate circa 1000 persone, controllati 500 veicoli ed effettuate 11 perquisizioni domiciliari e 13 sul posto. Eseguiti numerosi arresti, in flagranza e su ordine di carcerazione

Identificate circa 1000 persone, controllati 500 veicoli ed effettuate 11 perquisizioni domiciliari e 13 sul posto. E', in breve, il bilancio dell'attività di controllo del territorio 'ad alto impatto' disposta su Cerignola, nella settimana dal 7 al 13 dicembre. Nell'ambito delle operazioni, sono stati eseguiti anche alcuni arresti, sia in flagranza che su ordine di carcerazione.

L’attività preventiva è consistita, soprattutto, nel presidiare gli obiettivi sensibili maggiormente esposti ai reati predatori, con l’effettuazione di numerosi posti di controllo. Inoltre, sono state effettuate 11 perquisizioni domiciliari in abitazioni e garage della periferia e del centro cittadino.

In particolare, è stato arrestato un 58enne pregiudicato cerignolano, in esecuzione di ordine di carcerazione, dovendo lo stesso espiare la pena di 3 anni e 6 mesi di reclusione per furto aggravato commesso tra San Severo e le Marche nel mese di giugno 2017.

In flagranza di reato, invece, è stato arrestato un 44enne pregiudicato cerignolano, per evasione dagli arresti domiciliari e resistenza a pubblico ufficiale. L’arresto è stato convalidato dalla autorità giudiziaria, che ha disposto l’applicazione della misura cautelare della  custodia in carcere.

Arrestato anche un altro pregiudicato cerignolano, di 44 anni, in esecuzione di ordine di carcerazione,  dovendo lo stesso espiare la pena di un anno, 2 mesi 20 giorni di reclusione per furti aggravati commessi in provincia di Verona nell’anno 2012.  

Nella serata del 12 dicembre, inoltre, è stato tratto in arresto, in flagranza, un 30enne cittadino albanese, incensurato, per detenzione ai fini di spaccio di 121,8 grammi di eroina; nella circostanza, è stato sequestrato anche un disturbatore di frequenze ed un piatto intriso dicocaina e numeroso materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente.

L'autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto ed applicato allo stesso la misura cautelare dell’obbligo di presentazione quotidiana alla polizia e dell’obbligo di dimora in Cerignola, con divieto di uscire dall’abitazione nelle ore notturne. La mattina del 13 dicembre, è stato tratto in arresto, in flagranza, un 55enne pregiudicato cerignolano, per detenzione ai fini di spaccio di 245 grammi di marijuana.

Nella circostanza, è stato sequestrato anche un bilancino di precisione custodito unitamente alla sostanza stupefacente. Per analogo reato, è stato  denunciato in stato di libertà anche e il figlio, 23enne, incensurato. L'autorità giudiziaria ha poi convalidato l’arresto dell'uomo, disponendone la scarcerazione.

In collaborazione con la polizia locale, infine, nell'area mercatale cittadina è stato controllato e sanzionato un commerciante abusivo. Infine, sono stati controllati due autoparchi.

Si parla di

Video popolari

Raffica di arresti per furti e droga, perquisizioni e denunce a tutto campo: l'Alto Impatto non si ferma a Cerignola

FoggiaToday è in caricamento