Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rabbia in via San Severo, famiglie scendono in strada: "Fate in fretta che il tetto ci cade in testa"

Protesta delle famiglie di via San Severo a Foggia. Sul posto polizia e vigili del fuoco

 

Una serie di scricchiolii e il rumore provocato dal crollo di parte del parapetto del balcone di una palazzina, per fortuna disabitata. Sarebbe stata questo il motivo che avrebbe spinto alcune famiglie di via San Severo a scendere in strada per chiedere gli alloggi promessi ma mai arrivati.

La palazzina in questione pare fosse già stata interessata, l'estate scorsa, da un primo crollo, che aveva costretto i residenti a trasferirsi. C'è chi avrebbe finanche trascorso molte notti in auto e in tenda.  "Fate in fretta che il tetto ci cade in testa. Questa è la vera barzelletta!" si legge su uno striscione. "Basta ai finti accordi, svaniti 32 alloggi".

Sul posto sono intervenuti polizia, carabinieri e un tecnico del Comune. 

Aggiornato alle 20.45

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento