Come pulire frutta e verdura per consumarle crude

Pulire al meglio frutta e verdura è fondamentale per consumare pietanze sicure e perfettamente igienizzate

Consumare quotidianamenta almeno tre porzioni di frutta e verdura di stagione è fondamentale per il benessere e il corretto funzionamento del nostro organismo.

Frutta e verdura fresche aiutano a rafforzare il sistema immunitario e proteggono dal rischio di malattie; è meglio consumare frutta fresca e verdura cruda, perché la bollitura causa la perdita delle sostanze nutritive.

Prima di mangiare questi alimenti crudi è importante pulirli al meglio, in modo da eliminare germi ed eventuali residui di terra. Vediamo come fare:

  • aceto: ha proprietà disinfettanti e antiossidanti, per cui elimina le impurità e i batteri. Per lavare frutta e verdura con l'aceto potete immergerle per una ventina di minuti in un recipiente con acqua.

  • bicarbonato puro: nonostante non abbia un potere disinfettante, il bicarbonato può essere impiegato nel lavaggio più accurato di frutta e verdura; basta immergere il tutto in una bacinella con abbondante acqua e due cucchiai rasi di bicarbonato, lasciare in ammollo e risciacquare abbondantemente.

  • limone: potete usarlo con l’aceto per la pulizia di frutta e verdura. Potete realizzare una soluzione mescolando i due ingredienti, per poi immergervi la frutta e la verdura; lasciate in ammollo per una decina di minuti e risciacquate con abbondante acqua fredda. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come avere la casa sempre calda e isolarla dal freddo

  • Come e quando si può richiedere la rettifica della bolletta di luce e gas

  • Cappa da cucina: a cosa serve, come si installa e i modelli in commercio

  • Come eliminare le macchie di inchiostro sui vestiti

  • Come eliminare il calcare dalla vasca da bagno: metodi e consigli

Torna su
FoggiaToday è in caricamento