Consiglio provinciale, Guerrera e Cusenza passano al Gruppo Misto

Ratificata la sospensione di Nicandro Marinacci. Vito Guerrera e Gaetano Cusenza passano al Gruppo Misto. Il neo assessore al Bilancio Cannarozzi si è presentato all'assise

Il Consiglio provinciale ha ratificato la sospensione dalla carica di consigliere provinciale di Nicandro Marinacci dopo la sentenza di condanna emessa a suo carico dalla prima sezione penale della Corte d'Appello di Bari. A seguito di tale provvedimento è stata disposta la temporanea sostituzione del consigliere, con l'ingresso in consiglio di Vito Guerrera, primo dei non eletti nella lista dell'Udc. Il neo consigliere, dopo aver espresso la sua personale solidarietà al collega Marinacci, si è dichiarato indipendente, annunciando il suo ingresso nel Gruppo Misto a sostegno della maggioranza.

L'ingresso nel Gruppo Misto è stato annunciato ufficialmente anche dal consigliere Gaetano Cusenza, che lascia i banchi del Partito Democratico, come ha spiegato, “non per divergenze personali ma per importanti questioni politiche”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Successivamente la parola è passata al neo assessore al Bilancio Grazia Maria Cannarozzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Tragedia a Manfredonia: auto in mare, morta donna

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Il gruppo Amadori vende azienda del Foggiano per 30 milioni. I nuovi proprietari sono le 'Fattorie Garofalo' di Capua

Torna su
FoggiaToday è in caricamento