Strade come a Beirut: il disastroso stato in cui a Foggia versa via Guerrieri

La segnalazione su Facebook del consigliere comunale Marcello Sciagura, che insinua il dubbio: "Non è che si soddisfano richieste per vantaggio elettorale? I cittadini non hanno colore politico"

"Non è una strada di Beirut, n'è una strada disastrata di uno sperduto paese africano... è Foggia". Così il consigliere Marcello Sciagura segnala su Facebook lo stato in cui versa la strada di via Guerrieri. "Questa strada, su segnalazione dal sottoscritto, è stata posta all'attenzione in successione sia dell'assessore Bove sia del responsabile alle strade consigliere Annecchino. Tutto questo da prima del 15 di giugno 2018 per effettuare almeno la chiusura delle innumerevoli buche".

"Purtroppo, da qualche tempo, se la segnalazione ti arriva dall'opposizione bisogna attendere ed anche oltre. Mi sorge un dubbio: non è che, per caso, c'è qualcuno che pensa che soddisfare le richieste possa determinare un vantaggio elettorale nel futuro prossimo? Se fosse così c'è da ricordare che la gente che rischia infortuni non ha colore politico né preferenze politiche, sono cittadini e sono tutti uguali. Non so magari se la segnalazione arrivasse da qualche giornalista si farebbe prima! Chiunque lo faccia basta che si faccia". 

Noi lo facciamo. 

Potrebbe interessarti

  • A spasso nel Gargano e quella torre che si affaccia sul mare cristallino tra i laghi di Lesina e Varano

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gargano da amare: dai faraglioni di Mattinata al castello di Manfredonia, dalla Basilica di Siponto alla grotta di San Michele

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento