La suggestiva 'Fontana' di Alberona, un tempo luogo di sosta per i viaggiatori e per la muta dei cavalli

La Fontana Muta di Alberona è un monumento del XIX secolo di grande valore artistico e culturale

La fontana muta di Alberona

Alberona è un piccolo comune in provincia di Foggia che fa parte dei Monti Dauni. Il borgo di origine medievale è uno dei più belli e caratteristici di tutta Italia.

Secondo la leggenda, il nome del paese nacque quando intorno all'anno 1000 alcune famiglie calabresi giunte in zona avrebbero trovato riparo nel cavo di un enorme albero, da qui appunto il nome Alberona. Situato a circa 700 metri di altitudine, il piccolo comune del Subappennino dauno è circondato da un paesaggio montano incantevole e suggestivo fatto di boschi e valllate. E' conosciuto anche come “paese dell’acqua” perché è caratterizzato da tante e diverse sorgenti nei dintorni.

Cosa non perdere ad Alberona? Certamente la Fontana Muta. Datata XIX secolo e situata proprio all'ingresso del paese, deve il suo nome al fatto che, un tempo, era luogo di sosta per i viaggiatori e per la muta dei cavalli. Le due grandi vasche, ovvero gli "abbeveratoi" erano, appunto, destinati ai cavalli. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, nella piazza principale del paese il viaggiatore può ammirare la Chiesa di San Rocco e l'Antiquarium comunale, all'interno del quale sono custoditi reperti archeologici che vanno dal neolitico al medioevo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Piero Pelù, rocker innamorato in quarantena a Foggia: "Sono corso da Gianna appena in tempo, in due ci diamo forza"

  • Incendio sulla 'pista', vigili del fuoco accerchiati e derubati delle attrezzature: notte di follia a Borgo Mezzanone

  • Tragedia ad Alberona, c'è una vittima: estratto dalle macerie il corpo di una donna: nel crollo 6 persone tratte in salvo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento