Santa Maria delle Grazie, la chiesa delle spoglie di San Pio e monumento di inestimabile valore religioso

La storia del Santuario di Padre Pio che ancora oggi attira a sé numerosi fedeli

Foto da Facebook

La Chiesa di Santa Maria delle Grazie venne progettata dall'architetto Giuseppe Gentile per venire incontro alle esigenze dei tanti pellegrini che ogni anno facevano visita al santuario di Padre Pio, la cui antica chiesetta non riusciva a contenere l'elevato numero di fedeli.

I lavori iniziarono il 2 luglio del 1956; la nuova chiesa fu consacrata dal vescovo di Foggia il 1 luglio del 1959. 

La nuova struttura forma un tutt'uno con l'antica chiesetta ed è caratterizzata da diversi mosaici sulle due navate laterali, mentre sulla navata centrale si trova un mosaico raffigurante la Madonna delle Grazie, accanto alla quale vennero aggiunti successivamente San Pio e la figura di un angelo.

La Chiesa di Santa Maria delle Grazie ha una cripta nella quale sono custodite le spoglie di San Pio sotto un blocco di marmo sopra il quale vi è un'epigrafe con le parole del Santo Padre Pio in onore del popolo e della sua città: 

"Io ricorderò sempre cotesto popolo generoso nella mia povera ed assidua preghiera, implorando per esso pace e prosperità e quale segno della mia predilezione, null’altro potendo fare, esprimo il mio desiderio che, ove i miei superiori non si oppongano, le mie ossa siano composte in un tranquillo cantuccio di questa terra”

Un monumento religioso di grande e inestimabile valore, che ancora oggi attrae numerosissimi fedeli e turisti che giungono qui per ammirare la bellezza del Santuario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fonte: Convento Santuario Padre Pio; Padre Pio San Giovanni Rotondo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Foggia: trovato cadavere in un'auto

  • Coronavirus: le persone con il gruppo sanguigno A sviluppano sintomatologie più gravi, gruppo 0 è più protetto

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

  • Violenza sessuale su ragazza di 20 anni. Il racconto tra le lacrime: "Mi teneva così stretta che non riuscivo a liberarmi"

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento