Roseto “abbandonata”, sindaco e Giunta confermano: “Il 4 marzo non andremo a votare”

Questo il commento del sindaco: “Noi la nostra scelta, condivisibile o meno, l'abbiamo fatta: votiamo per i nostri cittadini e il nostro territorio!”

Lucilla Parisi sindaco di Roseto Valfortore

La Giunta di Roseto Valfortore non andrà a votare. Il sindaco Lucilla Parisi ribadisce la decisione presa alcune settimane fa in segno di protesta contro le disastrose condizioni delle strade provinciali che collegano la cittadina dei Monti Dauni ai paesi limitrofi, su tutte la SP 130. La decisione di disertare le urne il prossimo 4 marzo è diventata ufficiale nonostante le rassicurazioni dell’Ente di piazza XX settembre tramite il dirigente Emanuele Bux nel corso del Consiglio comunale all’aperto che si è svolto il primo febbraio scorso.

Il consigliere comunale di minoranza Matteo Caldarella, a FoggiaToday fa sapere invece che il gruppo di minoranza FutuRoseto si dissocia dalla scelta del primo cittadini e, anzi, invita i rosetani a recarsi regolarmente a votare

Questo il commento del sindaco: “Non è stata una scelta facile, sono stata una militante da sempre, ho lottato e mi sono battuta per il mio pensiero socialista sempre ad ogni campagna elettorale. Sono cresciuta nelle sezioni, ho sofferto e ho gioito per i risultati delle varie campagne elettorali. Oggi mi ritrovo di fronte a questa delicata situazione che ho deciso, insieme agli altri amministratori, di affrontare per dovere e rispetto nei confronti della cittadinanza tutta che, con orgoglio, rappresentiamo. Oggi lottiamo, noi amministratori ad esclusione della minoranza, astenendoci dal voto, per la nostra comunità, per il nostro territorio, per i nostri diritti, per lo stato di abbandono in cui, i rappresentanti politici sovracomunali, ci hanno lasciati per anni negandoci anche la dignità e l'orgoglio di appartenere a questi territori. Non abbiamo fatto campagna elettorale per l'astensione, ognuno di noi farà ciò che la propria coscienza e il proprio credo gli detta. Noi la nostra scelta, condivisibile o meno, l'abbiamo fatta: votiamo per i nostri cittadini e il nostro territorio!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale, auto esce fuori strada e si schianta contro un albero: muore 44enne

  • Tenta il suicidio, sospeso nel vuoto tra il balcone e l'asfalto perde i sensi: figlio, vicino, carabinieri e 115 gli salvano la vita

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Aggredita dai vicini per una colonia felina, finisce in ospedale volontaria animalista: "Colpita in faccia con un portachiavi appuntito"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento